spider-man homecoming Tom Holland Avengers Infinity War

La burrascosa settimana che ha visto capitolare l’accordo di co-produzione tra Sony e Marvel per i prossimi film di Spider-Man si è conclusa questo fine settimana durante il D23 Expo, evento nel quale sono stati presentati tutti i nuovi progetti dello studio di Kevin Feige incluse le serie di Disney +. Sul palco è salito anche Tom Holland in veste di doppiatore di Onward, film d’animazione in uscita a breve, e solo dopo il termine del panel l’attore ha finalmente rotto il silenzio e commentato la situazione in un’intervista con EW.

Fondamentalmente, abbiamo realizzato cinque grandi film. Sono stati cinque anni meravigliosi. Ho trascorso il momento più bello della mia vita. Chi può sapere cosa riserverà il domani? Tutto quello che so è che continuerò a interpretare Spider-Man, e che sarà divertente, in qualsiasi modo sceglieremo di continuare, e il futuro del personaggio sarà diverso, ma altrettanto fantastico e sorprendente, e troveremo nuovi modi per renderlo ancora più bello.

E ai fan, che nel frattempo piangono per l’uscita di Peter Parker dal MCU, Holland riserva le parole più dolci e commoventi:

Ehi ragazzi, è stata una settimana folle. Ma volevo solo dirvi, dal profondo del mio cuore, che vi amo 3.000.”

Leggi anche – Spider-Man: tutte le domande sul futuro del personaggio al cinema

Vi ricordiamo che, come da nuovo accordo, Kevin Feige non figurerà come produttore dei prossimi film di Spider-Man a causa dell’incapacità di Disney e Sony Pictures di raggiungere nuovi termini dell’accordo sulla gestione dei diritti cinematografici del personaggio. A quanto pare le discussioni degli ultimi mesi si sono risolte in maniera negativa per il presidente dei Marvel Studios proprio quando due titoli da lui prodotti (Avengers: Endgame e Far From Home) hanno battuto ogni record al box office mondiale.

Resta da capire quali saranno le sorti del Marvel Cinematic Universe senza uno dei suoi personaggi più amati (anche dallo stesso Feige), e soprattutto senza più la possibilità di ampliare il proprio universo come suggerito nei mesi scorsi dai rumor. Forse il tanto sperato scontro tra Spidey e Venom avverrà prima del previsto, così come l’ipotetica interazione tra il supereroe e la galleria di villain già avviata dalla Sony (vedi Morbius, Silver Sable e Black Cat).

Fonte: EW