Ben Affleck

Ben Affleck sta partecipando alla promozione del suo ultimo film, The Way Back, in cui interpreta un ex giocatore di basket che ha la possibilità di ritrovare la retta via quando gli viene offerto il posto di allenatore nella squadra del liceo dove lui giocava da ragazzo.

 
 

Il film, che vede Affleck recitare di nuovo per Gavin O’Connor dopo la loro prima collaborazione in The Accountant, sembra stare molto a cuore all’attore che torna sotto i riflettori dopo un periodo particolarmente buio della sua vita personale. L’alcolismo, il divorzio e il fallimento del progetto Warner Bros sui personaggi DC che lo vedeva coinvolto nei panni di Batman hanno sicuramente contribuito a incupire i suoi ultimi anni, ma adesso sembra arrivato il momento per Ben di fare ammenda e di avere un’altra occasione con la vita e con il cinema.

Ben Affleck è stato ospite da Jimmy Kimmel per parlare del suo film, e nel corso dell’intervista ha anche parlato del film di Ridley Scott in cui è impegnato adesso. Si tratta di The Last Duel, in cui recita di nuovo accanto a Matt Damon, amico e collaboratore da oltre trent’anni, e ad Adam Driver, fresco di nomination all’Oscar per Storia di un Matrimonio.

Proprio su Driver si è concentrata la sua attenzione, quando ha raccontato al suo ospite che, durante le riprese del film ha insistito tanto affinché il giorno del compleanno di suo figlio, il terzo avuto con l’ex moglie Jennifer Garner (i due hanno anche due bambine più grandi), lui fosse libero da impegni di set.

Antefatto: il caso vuole che il bimbo (Samuel, 8 anni) sia consapevole che mamma e papà recitano per lavorare, ma nelle parole di Affleck, il bambino è altrettanto consapevole che invece Star Wars, e tutto quello che c’è dentro, è reale. Quando Affleck ha avuto la conferma che avrebbe recitato accanto a Adam Driver, non si è fatto sfuggire l’occasione di dire al figlio che avrebbe recitato con Kylo Ren, mandando il bambino in tilt!

Tornando al giorno del compleanno del piccolo Samuel, papà Ben riesce ad arrivare in tempo per la festa, ma il corriere non riesce a consegnare il regalo e questo potrebbe essere compromettente per un bimbo di 8 anni! Ma è intervenuto Adam Driver, che sapendo della passione di Sam per Star Wars, ha fatto inviare a Ben Affleck, gadget autografati e un video personalizzato, tutto per lui.

Inutile raccontare la gioia del bambino. Affleck ha pubblicamente ringraziato Driver, che grazie ad un piccolo gesto di gentilezza ha reso Ben il papà migliore del mondo, un eroe agli occhi del figlio. Di seguito il video del racconto di Affleck da Jimmy Kimmel (7:38):