chris evans captain america

Arriva da The Hollywood Reporter la notizia che Chris Evans, reduce dai successi di Avengers: Endgame e Cena con delitto – Knives Out, è in trattative per unirsi al cast del nuovo adattamento de La Piccola Bottega degli Orrorifilm del 1960 di Roger Corman che ispirò il celebre musical di Alan Menken e Howard Ashman e la versione cinematografica del 1986 di Frank Oz.

 

Stando alla fonte, Chris Evans avrà il ruolo del villain di La Piccola Bottega degli Orrori, il dottor Orin Scrivello, un sadico e violento dentista, interpretato nella pellicola del 1986 da Steve Martin. Nel nuovo adattamento dovrebbero recitare anche Taron Egerton, Scarlett Johansson e Billy Porter: Egerton sarebbe in trattative per interpretare il ruolo del protagonista Seymour, che nel film di Oz aveva le fattezze dell’iconico Rick Moranis; la Johansson sarebbe invece la favorita della Warner Bros. per il ruolo di Audrey, l’interesse amoroso di Seymour, interpretato nel film del 1986 da Ellen Greene; Porter, invece, l’unico dei tre ad aver già firmato con la major, presterà la sua voce alla pianta carnivora protagonista della storia, Audrey II.

LEGGI ANCHE – Chris Evans mette all’asta lo scudo di Cap per beneficenza

In attesa di scoprire se Egerton e la Johansson entreranno ufficialmente a far parte del progetto, ricordiamo che un reboot de La Piccola Bottegha degli Orrori è stato annunciato nel 2016: all’epoca Greg Berlanti avrebbe dovuto dirigere il nuovo film per conto della Warner Bros. basandosi su una sceneggiatura di Matthew Robinson.

La prima versione de LLa Piccola Bottega degli Orrori era una dark comedy a budget ridotto diretta da Richard Corman nel 1960 che raccontava le vicende di una pianta carnivora gigantesca coltivata da un timido fiorista. Il film divenne poi un musical a Broadway nel 1982 e, nel 1986, Frank Oz diresse un remake con Rick Moranis nei panni di Seymour ed Ellen Greene nelle vesti di Audrey.