Jason Bourne

Frank Marshall, il produttore del leggendario franchise di Jason Bourne, spera di poter realizzare un sesto film della celebre saga con protagonista Matt Damon. Il franchise basato sui romanzi di Robert Ludlum è iniziato ufficialmente nel 2002 e da allora il personaggio di Jason Bourne è diventato uno degli eroi del cinema d’azione più amati di sempre. Dopo quattro film della saga principale, il franchise ha dato vita anche ad uno spin-off con Jeremy Renner (The Bourne Legacy) e ad una serie tv attualmente in produzione (Treadstone), collegata e basata sulla serie di film.

 

L’ultimo film del franchise ad essere arrivato nelle sale è stato Jason Bourne del 2016, diretto da Paul Greengrass e interpretato – tra gli altri – anche dal premio Oscar Alicia Vikander. Nonostante il film non sia stato accolto positivamente dalla critica, è riuscito comunque ad incassare 415 milioni di dollari in tutto il mondo (un sorta di piccolo record, soprattutto perché uscito quasi 10 anni dopo The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo del 2007). Nel corso degli anni, anche Matt Damon si è dichiarato più volte disponibile a tornare nei panni dell’ex sicario della CIA.

Adesso, sembra che anche Frank Marshall, storico produttore del franchise, sia interessato a continuare con le avventure del personaggio. In una recente intervista con Collider (la stessa in cui ha parlato del futuro di Jurassic Park e confermato che James Mangold dirigerà Indiana Jones 5), Marshall ha espresso il suo interesse nel realizzare un sesto film del franchise. Il produttore ha provato a contestualizzare le sue speranze, dichiarando per potrebbe esserci l’opportunità per un nuovo regista di rilanciare la saga.

Il produttore Frank Marshall spera di realizzare un nuovo film di Jason Bourne: sarà un reboot o un sesto capitolo?

Paul Greengrass ha diretto tutti gli episodi della saga di Bourne, ad eccezione del primo The Bourney Identity (diretto da Doug Liman) e dello spin-off The Bourne Legacy (diretto da Tony Gilroy). Il fatto che Greengrass potrebbe non tornare dietro la macchina da presa, significa che forse la Universal sta pensando ad un vero e proprio reboot della saga: ciò potrebbe significare che anche il ritorno di Damon non sia scontato e che un altro attore potrebbe raccoglierne l’eredità.

Un altro grande interrogativo riguarda lo spin-off The Bourney Legacy e il possibile ritorno di Jeremy Renner, dal momento che gli eventi di quel film sono stati in larga parte ignorati dal quinto capitolo del 2016. Aaron Cross e Jason Bourne si riuniranno sul grande schermo per il nuovo film? Per adesso si brancola nel buio…

Bourne è una serie cinematografica di film di spionaggio con protagonista Jason Bourne, ex agente della CIA, interpretato da Matt Damon. Il soggetto dei film sono i romanzi di Robert Ludlum, mentre la sceneggiatura è di Tony Gilroy. I film sono prodotti e distribuiti nelle sale cinematografiche dalla Universal Studios. La serie ha inoltre generato uno spin-off incentrato su di un altro agente, Aaron Cross, interpretato da Jeremy Renner.