Il co-creatore de La Regina degli Scacchi, Allan Scott, ha ottenuto i diritti del libro e ha iniziato a scrivere una sceneggiatura per la serie Netflix quasi trent’anni fa, e sembra che il suo incontro con Heath Ledger fu un momento fondamentale per il progetto. Scott infatti scelse proprio Ledger come regista per il film, che avrebbe dovuto essere quindi l’esordio alla regia dell’attore e avrebbe dovuto avere Ellen Page nei panni della protagonista.

 
 

“[Heath Ledger] ne era appassionato; era un giovane intenso e interessato e fui subito attratto da lui. Abbiamo parlato e parlato del progetto al telefono, e poi alla fine siamo riusciti a incontrarci.” ha dichiarato Scott.

Secondo The Independent, il piano originale prevedeva che l’attore facesse il suo debutto alla regia alla fine del 2008 con The Queen’s Gambit. Sarebbe stato un progetto intrigante e di alto profilo per Heath Ledger dopo la sua interpretazione di Joker ne Il Cavaliere Oscuro. Come sappiamo, purtroppo, le cose sono andate diversamente, visto che Heath Ledger si è spento a gennaio del 2008.

Il film mai realizzato su La Regina degli Scacchi

“Ho scritto bozza dopo bozza e lui ha dato il suo contributo – ha continuato Scott – ci siamo incontrati diverse volte a New York e qui, dove trascorreva molto del suo tempo. Eravamo arrivati ​​al punto in cui avevamo inviato la sceneggiatura a Ellen (Page). Heath era pieno di idee per il resto del cast, principalmente dalla sua lista di amici attori. Avevamo intenzione di fare un film alla fine del 2008.”

Come sappiamo il film non è stato mai realizzato, ma la miniserie sta avendo un successo travolgente su Netflix, dove detiene il primo posto dei titoli più visti da oltre un mese.