Batman v Superman versione estesa

Zack Snyder è tornato a parlare di Batman v Superman: Dawn of Justice, il secondo film del DCEU da lui diretto per conto di Warner Bros. Quando Snyder si impegnò nella costruzione dell’universo condiviso, aveva in mente la realizzazione di ben cinque film: oltre a L’uomo d’acciaio e Batman v Superman, infatti, il controverso regista aveva ipotizzato una trilogia dedicata alla Justice League

Sebbene nel corso degli anni sia stato ampiamente rivalutato, all’epoca dell’uscita in sala Batman v Superman si rivelò incredibilmente polarizzante. Il film è stato un successo al botteghino (con 873 milioni di dollari raccolti in tutto il mondo), ma divise letteralmente sia la critica che il pubblico. Secondo le indiscrezioni che si susseguirono all’epoca, furono proprio le reazioni al film che spinsero la Warner Bros. ad intervenire durante la produzione di Suicide Squad di David Ayer, ordinando una serie di riprese aggiuntive al fine di smorzare i toni del cinecomic e rendere la storia meno cupa e più leggera.

Naturalmente, l’arrivo della Snyder Cut di Justice League ha rappresentato per Zack Snyder un’occasione per riflettere non solo sulla sua ultima fatica, ma anche sul suo passato con il DCEU. Intervistato da SFX (via GamesRadar), il regista ha ricordato che durante le riprese iniziali di Justice League, WB era entusiasta all’idea di poter separare il film da Batman v Superman. Secondo il regista, è stato in quel momento che sono emersi tutti i pregiudizi della major nei confronti del film.

“Sentivo come se lo studio nutrisse un odio nei confronti di Batman v Superman. Avevano su di me tantissima pressione, perché volevano che Batman v Superman e Justice League fossero due cose distinte e separate, cosa che non volevo fare e che, alla fine, non ho fatto. Onestamente, quei tre film rappresentano una trilogia, perché in qualche modo portano avanti la stessa storia. La narrazione è influenzata da ciò che è accaduto in precedenza e solo così si è potuto giungere a quel mondo in cui è stata possibile l’invasione di Darkseid… ovviamente mi sto riferendo ai piani iniziali, quando avevo pensato a cinque film.”

In arrivo una nuova versione IMAX rimasterizzata di Batman v Superman

A proposito di Batman v Superman, di recente Zack Snyder ha confermato di essere a lavoro su una nuova versione IMAX rimasterizzata del film, che arriverà direttamente in home video. Non è chiaro se questa nuova versione includerà filmati inediti, ma una cosa è certa: non ci saranno riprese aggiuntive, al contrario di quanto avvenuto con il suo taglio di Justice League (disponibile in Italia dallo scorso 18 marzo su Sky e NOW), che ha potuto contare su un budget – senza precedenti per dei reshoot – di 70 milioni di dollari.