Tilda Swinton ha commentato le polemiche che nacquero in seguito al suo casting in Doctor Strange, nei panni dell’Antico. All’epoca dell’uscita in sala, il film divenne un grande successo di pubblico e critica, nonostante la pesante controversia che accompagnò la scelta dell’interprete del maestro di Stephen Strange.

Swinton, un’attrice bianca, venne scelta per interpretare una versione femminile del potentissimo mago, che nei fumetti è, di fatto, un uomo. All’epoca sia il regista Scott Derrickson che il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige difesero la loro decisione. Tuttavia, proprio il mese scorso Feige ha riconosciuto l’errore dello studio, dichiarando: “Pensavamo di essere così intelligente e all’avanguardia. Non cadremo nel cliché dell’asiatico vecchio e saggio. In realtà è stato un campanello d’allarme. Ci ha spinto a pensare: ‘Aspetta un attimo, forse poteva esistere un altro modo per non cadere nel cliché e scegliere comunque un attore asiatico?’ La risposta è ovviamente sì.”

Ora, in una recente intervista con Variety, è stata proprio Tilda Swinton ha commentare la recente inversione di marcia di Kevin Feige. L’attrice premio Oscar si è detta “molto, molto grata” al boss della Casa delle Idee per quei commenti, perché dal suo punto di vista hanno in qualche modo riacceso il dibattito sull’argomento. Swinton ha anche raccontato della prima volta in cui apprese delle polemiche legate al suo coinvolgimento nel film.

“Ricordo che all’epoca c’era come un punto interrogativo nella mia mente. Volevo essere attenta alla risposta del pubblico riguardo l’idea che una donna scozzese avrebbe interpretato questo personaggio. Ero consapevole che non c’era alcuna resistenza. Al contrario, c’era un’accoglienza diffusa. Poi, ad un certo punto, le cose sono cambiate… per ragioni che definirei valide e che comprendo assolutamente.”

L’Antico non tornerà nel sequel di Doctor Strange

Ricordiamo che Tilda Swinton non tornerà nei panni dell’Antico in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, l’attesisismo sequel di Doctor Strange che sarà diretto da Sam Raimi e che arriverà nelle sale americane il 25 marzo 2022. Nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange), Elizabeth Olsen (Scarlet Witch), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo) e Xochitl Gomez (che interpreterà la new entry America Chavez).