Dopo quasi vent’anni dal primo capitolo, Hocus Pocus 2 è in fase di lavorazione. Su Instagram sono state postate nuove foto dal set: le case coloniali ricostruite fanno pensare a un villaggio del 1600. Potrebbe essere la Salem di allora? I fan sperano in flashback e salti nel passato oscuro delle streghe Sandersons.

 
 

Hocus Pocus non è stato un enorme successo al botteghino, ma è diventato un cult da vedere ad Halloween. Negli anni successivi all’uscita del film, è nato un fandom sostanzioso. Non a caso, l’annuncio da parte della Disney della realizzazione di Hocus Pocus 2 è stato piacevolmente accolto. Bette Midler, Sarah Jessica Parker e Kathy Najimy hanno accettato di ritornare nei propri amati ruoli: saranno nuovamente le interpreti delle sorelle Sanderson.

Ambientato nella monotona città di Salem, nel Massachusetts, il primo film  di Hocus Pocus segue gli adolescenti Max, Dani e Allison che, dopo aver resuscitato accidentalmente le malvagie sorelle Sanderson, tentano di fermarle nelle loro azioni durante la notte di Halloween.

Le foto dal set di Hocus Pocus 2

Per ora, la trama del secondo film è tenuta ben nascosta da Disney e dalla regista Anne Fletcher. Un indizio ci arriva dai fan che a Rhode Island sono riusciti a immortalare parte del set, ricostruito per opera del designer Chris Fagan: a condividere il post è @lunamoongothic su Instagram. Con un carousel di immagini mostra le facciate delle case coloniali organizzate in modo da creare un piccolo centro abitato. Tra le strutture, si riconosce la Casa delle Streghe, trasformata in museo nella Salem contemporanea. In Hocus Pocus, la Casa delle Streghe è l’unica a possedere dei legami con il passato e con il processo che ha condannato a morte le sorelle Sanderson.

L’organizzazione della scenografia fa pensare a possibili scene ambientate nella Salem del 1600, il tempo in cui sono vissute le streghe. Forse Hocus Pocus 2 ci svelerà maggiori dettagli sul passato mortale delle Sanderson? Scopriremo le origini della loro smania nei confronti della linfa vitale? Per scoprire cosa accadrà, c’è da attendere l’uscita in streaming su Dinsey+, prevista per l’autunno 2022.