harrison ford

I personaggi come Indiana Jones non sono mai semplici da gestire, perché sono quasi persone che hanno un carattere e una vita, ma lo sono in maniera pubblica e quindi tutti (i fan) si sentono in diritto, giustamente, di commentarne le scelte, anche quelle più frivole, ad esempio sull’abbigliamento.

 
 

In merito a Indiana Jones 5, c’era una domanda legata alla tracolla del personaggio che attanagliava James W. Burns: il laccio della borsa tipica dell’archeologo avventuriero andrà sopra o sotto la sua iconica giacca? James Mangold, regista del film che raccoglie il pesante testimone di Steven Spielberg (solo alla produzione), conferma che la tracolla sarà sopra la giacca, e forse ci piace di più, ci sembra più pratica!

Cosa sappiamo di Indiana Jones 5

James Mangold (Logan – The Wolverine) sarà il regista di Indiana Jones 5 al posto di Steven Spielberg, che invece aveva diretto tutti gli altri capitoli precedenti della saga. A bordo del progetto torna invece John Williams, già compositore dell’iconica colonna sonora che accompagna il personaggio da 40 anni. Nel cast, oltre a Harrison Ford, ci sarà anche Phoebe Waller-Bridge. Le riprese dovrebbe partire in primavera.

Prima dell’ingaggio di Mangold, la sceneggiatura era stata affidata a David Koepp,  he ha poi lasciato il progetto insieme a Spielberg. Prima di Koepp, anche Jonathan Kasdan (figlio dello sceneggiatore de I predatori dell’arca perduta, Lawrence Kasdan) aveva messo le mani sullo script. L’uscita nelle sale del film è già stata posticipata diverse volte: inizialmente previsto per il 19 Luglio 2019, il film è stato rinviato prima al 10 Luglio 2020, poi al 9 Luglio 2021 e infine al 29 Luglio 2022.