Lanterna Verde

All’epoca della sua uscita in sala, Lanterna Verde si rivelò un disastro su tutta la linea, stroncato della critica e quasi del tutto ignorato dal pubblico, arrivando ad incassare solo 219,8 milioni di dollari a fronte di un budget di 200 milioni. Sulla scia di tale clamoroso insuccesso, nel corso degli anni il film è diventato uno degli adattamenti tratti dai fumetti più famigerati della storia, al punto che lo stesso Ryan Reynolds ha più e più volte ironizzato sul suo ruolo e sul progetto in generale.

Ora, in una recente intervista con Screen Rant, è stato il regista Martin Campbell a parlare del film, rivelando che non avrebbe mai dovuto dirigere un film di supereroi. “No, non sono interessato alla distribuzione di una mio taglio del film”, ha detto Campbell. “Diciamo che l’ho già avuto. Il punto è questo: proprio all’inizio del film, c’era un’intera sequenza in cui Hal è un bambino di 11 anni. È così che suo padre muore nell’incidente aereo… quella era una sequenza davvero buona. Ma il capo della produzione, all’epoca, decise che voleva che la morte del padre si interrompesse con Hal che si tuffava dall’aereo, e con tutti quei flashback. Era una cosa che non mi piaceva molto.”

“Ma sai una cosa? Il film non ha funzionato. Questo è il punto, e ne sono in parte responsabile. Non avrei dovuto farlo”, ha ammesso Campbell. “Perché con Bond, ad esempio, avevo guardato tutti i film della saga prima di dirigerlo. Amo i film di James Bond. I film di supereroi non fanno per me, e per questo motivo, non avrei dovuto farlo. Ma i registi devono sempre portare il peso del fallimento. Come è che dicono? Il successo ha molti padri, il fallimento ne ha uno. E in questo caso sono io.”

In una sessione AMA su Reddit, invece, Martin Campbell ha ribadito di non essere più interessato a dirigere un film di supereroi. Quando gli è stato chiesto se gli piacerebbe dirigere un cinecomic Marvel, il regista di GoldenEye e Casino Royale ha dichiarato: “Marvel? Lascia perdere! Ho un fatto un casino una volta, mai più.”

Il cast di Lanterna Verde

Ricordiamo che in Lanterna Verde recitarono, oltre a Reynolds, anche Mark Strong, Peter Sarsgaard, Temuera Morrison, Jon Tenney, Taika Waititi, Tim Robbins, Angela Bassett e Blake Lively. Quest’ultima, in particolare, aveva il ruolo di Carol Ferris ed è proprio sul set del film che ha conosciuto Reynolds: i due si sono sposati nel 2012 e oggi hanno tre figlie, nate rispettivamente nel 2014, nel 2016 e nel 2018.