Harley Quinn film

Harley Quinn è diventata in breve tempo uno dei personaggi più amati del DCEU, e questo grazie soprattutto alla performance di Margot Robbie, che tornerà nei panni della Mattacchiona nell’attesissimo The Suicide Squad di James Gunn.

Il personaggio era già apparso in Suicide Squad di David Ayer e in Birds of Prey di Cathy Yan, ma più di recente è stato menzionato anche in Zack Snyder’s Justice League: nell’epilogo del film, infatti, abbiamo appreso che Harley è morta tra le braccia di Batman dopo avergli fatto promettere di uccidere il Joker (le strade dei due personaggi si erano incrociate nel film di Ayer del 2016). Tuttavia, quando Entertainment Weekly ha raccontato a Robbie della morte del suo personaggio, avvenuta off-screen, l’attrice ha rivelato di non aver ancora visto la Snyder Cut e che non era a conoscenza dell’aneddoto.

“Cosa? Non lo sapevo (ride). Grazie per avermelo detto!”, ha esordito Margot. “Immagino che sia un po’ come i fumetti. La versione cinematografica dell’universo DC, in realtà, penso che sia molto simile ai fumetti. In ogni fumetto succede qualcosa e in quello successivo ne succedono altre… magari quel personaggio è morto o non sta più con quella persona, o forse è semplicemente diverso. Succede lo stesso nei film. Funziona tanto nel mondo dei fumetti quanto nell’universo dei film DC.”

“Non è come la Marvel, dove tutto è ovviamente collegato in modo più lineare. Sembra che ci siano così tante storie, mondi e film adiacenti che accadono allo stesso momento, proprio come nei fumetti”, ha continuato l’attrice. “Quindi sì, non lo sapevo, ma non cambia ciò che le altre persone sono in grado di fare con questo universo, almeno non credo. Ciò che un regista decide non credo imponga ciò che un altro regista potrebbe essere in grado di scegliere e fare con quel mondo e con quei personaggi, il che è piuttosto divertente. Penso che sia un aspetto interessante per chi lavora all’universo DC. Possono permettersi di farlo, esattamente come ha fatto James. Non doveva essere in debito con la versione di David Ayer. Poteva prendere quei personaggi e farli suoi, il che, sono sicura, è stato molto più eccitante per lui.”

Sempre nel corso della medesima intervista, Margot Robbie ha anche parlato del futuro di Harley Quinn sul grande schermo, rivelando di non sapere quale sarà il prossimo film in cui rivedremo la Mattacchiona e ammettendo di volersi prendere una pausa dal personaggio: “Ho girato Birds of Prey e poi ho girato The Suicide Squad… ho bisogno di una pausa, perché interpretare Harley è estenuante. Non so quando la rivedremo. Sono curiosa di saperlo tanto quanto lo è il pubblico.”