The Father - Nulla è come sembra

Si è svolta ieri la cerimonia di premiazione degli Oscar 2021, in cui – a sorpresa – ha trionfato come miglior attore protagonista Anthony Hopkins, premiato per la sua interpretazione in The Father – Nulla è come sembra (che arriverà nelle sale italiane prossimamente).

A sorpresa perché il favorito sembrava essere il compianto Chadwick Boseman, che per il suo ruolo in Ma Rainey’s Black Bottom (premiato con due Oscar, migliori costumi e miglior trucco) è riuscito ad aggiudicarsi il Golden Globe, il Critics’ Choice Award e lo Screen Actors Guild. Tuttavia, la vittoria del BAFTA da parte di Hopkins aveva in qualche modo preannunciato che nel corso della notte degli Oscar ci sarebbe stato un effettivo colpo di scena.

Anthony Hopkins, che non ha preso parte alla cerimonia di premiazione (neanche da remoto), ha condiviso attraverso il suo account Instagram un prezioso video di ringraziamento. Grazie alla vittoria per The Father, Hopkins (83 anni) è diventato l’attore più anziano ad aver ottenuto un Oscar alla recitazione. Inoltre, per Hopkins si tratta del secondo Oscar come miglior attore protagonista: il primo, vinto grazie al suo indimenticabile Hannibal Lecter nel capolavoro Il silenzio degli innocenti, gli è stato conferito nel 1992.

“Buongiorno, eccomi qui nella mia patria, il Galles, e all’età di 83 anni non mi aspettavo di ricevere questo premio. Davvero non me l’aspettavo”, ha detto Hopkins nel video condiviso attraverso i social (via THR), in cui ha poi reso omaggio proprio a Chadwick Boseman: “Sono grato all’Academy. Grazie. Voglio rendere omaggio a Chadwick Boseman che ci è stato portato via troppo presto. Ancora una volta, grazie mille a tutti. Non me lo aspettavo davvero, quindi mi sento incredibilmente privilegiato e onorato. Grazie ancora.”