Paul Bettany ha fatto parte del MCU fin dall’inizio e, di recente, è tornato al centro della scena grazie all’acclamata serie WandaVision. Il mistero su come il personaggio potesse essere sopravvissuto nonostante gli eventi di Avengers: Infinity War è stato uno degli argomenti di discussione più accesi tra i fan del MCU, fin da quando la serie è stata annunciata.

Il debutto della serie su Disney+ ha dato vita a tutta una serie di teorie che non sempre hanno trovato riscontro nella realtà (come il debutto del personaggio di Mefisto, ad esempio). Anche a causa della programmazione settimanale, il cast della serie, incluso lo stesso Bettany, ha dovuto faticare parecchio per evitare di incorrere in eventuali spoiler sulla trama durante le varie interviste promozionali.

Ora, parlando con ACE Universe (via Comicbook), è stato proprio Paul Bettany a parlare di come ha trovato frustrante, ma allo stesso tempo comprensibile, la dedizione dei Marvel Studios nei confronti della segretezza che circonda ogni suo progetto. “È fantastico. Voglio dire, è un processo frustrante, ma lo capisco davvero ed è qualcosa in cui credo molto”, ha spiegato l’attore.

“La Marvel, Kevin Feige, Louis D’Esposito, hanno questa rigida politica che riguarda il ‘non parlarne’ che credo di poter accettare”, ha aggiunto. “Vengo da una famiglia in cui c’è sempre stata questa cosa: mio padre era un attore e mia madre una cantante. In un certo senso, mi piace quest’aspetto della Marvel, questo fatto che mantengono davvero i loro segreti. Può essere divertente per i fan, anche se per noi è frustrante. Ad ogni modo, ora è un sollievo poterne parlare.”

Il futuro di Visione nel MCU

La segretezza è stato uno dei motivi principali per cui WandaVision ha funzionato così bene e perché ha contribuito ad aumentare il valore dell’intrattenimento nel MCU. È comprensibile quanto debba essere frustrante per gli attori coinvolti, ma tale formula ha funzionato sin dall’uscita del primo Iron Man.

Chiaramente, si spera che il tempo di Bettany nel MCU non si sia esaurito con WandaVision. Non avrebbe senso per la Marvel introdurre Visione Bianco e poi rinunciare completamente al personaggio, ma anche questo, lo sappiamo, fa parte del gioco. Solo il tempo ci dirà cosa lo studio ha in mente per il futuro dell’androide sintezoide…