space jam

Joe Pytka, regista del primo Space Jam uscito nel 1996, si è scagliato contro il sequel Space Jam: New Legends, che in Italia arriverà il prossimo 16 settembre. Il film è già uscito in America (nelle sale e su HBO Max) lo scorso 16 luglio ed è stato accolto in maniera contrastante dalla critica.

Parlando con TMZ, Pytka ha spiegato di aver trovato il film noioso e di essere riuscito a vederlo soltanto a spezzoni, dividendo la visione in cinque parti. Il regista dell’originale ha poi sottolineato quanto il problema principale sia la presenza di LeBron James in qualità di protagonista: “La verità è che LeBron non è Michael Jordan”, ha detto.

Ha poi definito la colonna sonora del sequel “insignificante”, scagliandosi anche contro le interpretazioni degli attori “in carne ed ossa”, per nulla paragonabili, dal suo punto di vista, a quelle di Bill Murray e dei cestisti dell’NBA nel primo film, e contro la nuova versione di Bugs Bunny: “Sembrava una di quelle bambole soffici che compri in un negozio di articoli da regalo all’aeroporto e che porti a tuo figlio quando sai che farai tardi per via di un viaggio di lavoro”. 

Tutto quello che sappiamo su Space Jam: A New Legacy

Space Jam: New Legends, diretto da Malcolm D. Lee, è un frenetico mix di due mondi, che svela fino a che punto possano arrivare alcuni genitori per creare un legame con i propri figli. Quando LeBron James e il suo giovane figlio Dom vengono intrappolati in uno spazio digitale da una malvagia Intelligenza Artificiale, LeBron farà di tutto per tornare a casa sani e salvi guidando Bugs Bunny, Lola Bunny e l’intera banda dei notoriamente indisciplinati Looney Tunes verso la vittoria, sul campo di gioco, contro i campioni digitalizzati dell’Intelligenza Artificiale: una super potente squadra di basket piena di professionisti all stars mai vista prima.

Tunes contro Goons nella sfida con la posta in gioco più alta della sua vita, che ridefinirà il legame tra LeBron e suo figlio, mettendo in luce il potere di essere se stessi. Pronti all’azione, i Tunes sovvertono le convenzioni, sovraccaricando i loro talenti unici e sorprendendo anche “King” James con il loro modo di giocare. Nel cast anche Don Cheadle, Khris Davis, Sonequa Martin-Green, Cedric Joe, Jeff Bergman e Zendaya.

Space Jam: New Legends vanterà la produzione di Ryan Coogler, regista di Black PantherCreed – Nato per combattere Prossima fermata: Fruitvale Station, e uscirà nelle sale italiane il 16 settembre 2021.