Sappiamo ormai da tempo che Ben Affleck tornerà nei panni di Batman nell’attesissimo The Flash diretto da Andy Muschietti. Ora, per la prima volta, l’attore ha parlato della sua decisione di tornare nei panni del Crociato di Gotham in una recente intervista con Variety.

 

“È stato davvero un bel modo di rivisitare il personaggio, dal momento che l’esperienza precedente era stata alquanto difficile”, ha detto Affleck in occasione della premiere di The Tender Bar, il nuovo film di George Clooney, riferendosi a Justice League di Zack Snyder. “Questa volta è stata un’esperienza davvero piacevole e molto divertente.”

Non è un segreto che Affleck – come la maggior parte dei suoi colleghi di cast, del resto – abbia riscontrato numerose difficoltà durante le riprese aggiuntive di Justice League, quando Joss Whedon è intervenuto per finire il film in assenza di Zack Snyder (in quel periodo, l’attore stava anche affrontando diverse vicissitudine personali).

Nonostante, in seguito, abbia avuto la possibilità di tornare a girare nei panni del Cavaliere Oscuro per la Snyder Cut, è chiaro che Affleck abbia apprezzato molto di più l’opportunità di riprendere l’iconico ruolo in circostanze decisamente migliori. “Mi sono divertito tantissimo”, ha aggiunto. “Probabilmente sono sotto un qualche ordine di bavaglio che non sono nemmeno consapevole di aver appena violato. Ora sarò citato in giudizio.”

Tutto quello che c’è da sapere su The Flash

Ricordiamo che The Flash arriverà al cinema il 4 novembre 2022. Il film sarà diretto da Andy Muschietti, regista di IT e IT – Capitolo Due. Ezra Miller tornerà a vestire i panni del Velocista Scarlatto dopo essere apparso in un cameo in Batman v Superman: Dawn of Justice e in Justice League.

Confermata anche la presenza di Michael Keaton e Ben Affleck, che torneranno entrambi a vestire i panni di Batman. Kiersey Clemons tornerà nei panni di Irish West dopo essere apparsa in Zack Snyder’s Justice League (il personaggio era stato tagliato dalla versione theatrical). Nel cast ci saranno anche l’attrice spagnola Maribel Verdú (Il labirinto del fauno), che interpreterà Nora Allen (la madre di Barry) e l’attrice statunitense Sasha Calle (Febbre d’amore) che interpreterà Supergirl.

Non ci sarà invece Billy Crudup, che aveva interpretato Henry Allen (il padre di Barry) in Justice League: l’attore verrà sostituito nella parte da Ron Livingston. Il film dovrebbe essere ispirato alla serie a fumetti “Flashpoint” del 2011, scritta da Geoff Johns e disegnata da Andy Kubert.