Marilyn Monroe blonde
- Pubblicità -

In una nuova intervista con Variety, Chris Evans ricorda la sua prima reazione nel vedere lo screentest di Ana de Armas nei panni di Marilyn Monroe in Blonde. Ana e Chris hanno lavorato insieme in Knives Out e in The Grey Man, e sembra che i due abbiano stretto un bel legame di amicizia.

Parlando più in generale, Evans dice che pensa che Blonde fosse un film con un ruolo “incredibilmente esigente” per la sua collega e che ricorda che Ana de Armas era molto entusiasta del ruolo. Ecco cosa ha raccontato:

“Penso che questa sia stata una delle prime opportunità che Ana ha avuto per affondare i denti in qualcosa di incredibilmente impegnativo. Non ho visto un briciolo di paura in lei, ho visto l’eccitazione. Ricordo di aver guardato [il suo screen test] e di aver detto: ‘OK, quella è Marilyn… dov’è il tuo provino? Sei tu? Porca puttana! Per questo vincerai un Oscar!’”

Blonde, la recensione del film con Ana de Armas

Blonde di Andrew Dominik, con Ana de Armas nei panni dell’icona di Hollywood Marilyn Monroe. Il film, basato sul romanzo bestseller di Joyce Carol Oates, è degno di nota per la sua classificazione vietata ai minori di 17 anni. Il cast di supporto include Bobby Cannavale, Adrien Brody, Julianne Nicholson, Xavier Samuel e Evan Williams.

“[Il film] reinventa audacemente la vita di una delle icone più durature di Hollywood, Marilyn Monroe. Dalla sua instabile infanzia come Norma Jeane, attraverso la sua ascesa alla celebrità e ai coinvolgimenti romantici, “Blonde” offusca i confini tra realtà e finzione per esplorare la crescente divisione tra il suo sé pubblico e privato”.

Dal 28 settembre su Netflix.
- Pubblicità -