una rooney mara

Rooney Mara sarà la protagonista di un prossimo film biografico sull’iconica star di Hollywood Audrey Hepburn. L’attrice britannica di origine belga è tra le più rappresentative personalità del cinema degli anni d’oro, con tanto di premio Oscar su 5 nomination di carriera, per Vacanze Romane, del 1953. L’American Film Institute ha classificato la Hepburn come la terza più grande attrice del cinema di sempre, dietro solo a Katharine Hepburn e Bette Davis.

 
 

Mara, nel frattempo, ha costruito una sua impressionante carriera cinematografica. Dopo aver ottenuto l’attenzione per il suo breve ruolo di supporto in The Social Network, l’attrice americana ha collaborato di nuovo con il regista David Fincher per Millennium del 2011, offrendo una performance eccezionale che le è valsa una nomination all’Oscar come migliore attrice. Da allora ha continuato a collaborare con alcuni dei registi più talentuosi del panorama contemporaneo, tra cui Steven Soderbergh, Spike Jonze, David Lowery e Todd Haynes, che l’ha diretta in Carol, ruolo per il quale ha ottenuto la sua seconda nomination agli Oscar. A breve nel thriller neo-noir di Guillermo del Toro La Fiera delle Illusioni – Nightmare Alley come parte di un cast stellare che include artisti del calibro di Bradley Cooper, Cate Blanchett e Toni Collette.

Ora, Puck sta segnalando (tramite Deadline) che Rooney Mara produrrà e reciterà in un film sulla vita di Hepburn, sotto l’ala protettrice di Apple. Il nostro Luca Guadagnino è stato chiamato alla regia e si conferma il regista italiano più internazionale del nostro cinema. Michael Mitnick, che in precedenza ha collaborato con Guadagnino in un cortometraggio del 2019, è pronto a scrivere la sceneggiatura.