Chris Pratt spiega perché ha voluto unirsi a Rebecca Ferguson nel nuovo thriller fantascientifico Mercy

-

Mercy di Amazon MGM ha iniziato la produzione a Los Angeles, riunendo un cast e una troupe di tutto rispetto per un progetto intrigante che punta a imporsi nel genere thriller fantascientifico. Chris Pratt è il protagonista del progetto insieme a Rebecca Ferguson e, parlando con Steve Weintraub di Collider per The Garfield Movie, Pratt ha rivelato cosa lo ha attirato nel progetto e perché ha voluto lavorare con la Ferguson. Diretto da Timur Bekmambetov, noto per Wanted, il film vede Chris Pratt nei panni di un detective che deve riabilitare il suo nome dopo essere stato accusato ingiustamente di un crimine violento. Il cast è composto da Annabelle Wallis, Kali Reis, Rafi Gavron, Chris Sullivan, Kenneth Choi e Kylie Rogers.

Basato su una sceneggiatura di Marco van Belle, Mercy è ambientato in un mondo prossimo al futuro, afflitto da un crescente tasso di criminalità. Il personaggio di Pratt si muove in questo paesaggio caotico, lottando per dimostrare la propria innocenza e scoprire la verità. La freschezza della storia e l’inventiva della sceneggiatura sono tra gli elementi chiave che hanno catturato l’interesse di Pratt.

[Ride] È fantastica. È incredibile. Timur Bekmambetov. Ho lavorato con lui in Wanted. Ha una visione incredibile. Ho lavorato con Chuck Roven, che è un produttore premio Oscar. E la sceneggiatura era una di quelle che, nel momento in cui l’ho presa in mano, non l’ho messa giù finché non l’ho finita del tutto. È estremamente fresca. È così inventiva. È assolutamente originale, cosa che devo dire è sempre più rara di questi tempi. La storia è incredibile. Si gira a Los Angeles, il che è una cosa importante per me, perché sono un padre e voglio essere a casa in tempo per rimboccare le coperte ai miei figli, quindi anche questo è stato un aspetto importante“.

Amazon vuole distribuire ‘Mercy’ nelle sale cinematografiche

Jennifer Salke di Amazon MGM ha sottolineato che l’uscita in sala prevista per il film è una parte importante della loro strategia, che mira a riportare il pubblico nelle sale cinematografiche e a sostenere la loro piattaforma di streaming. “Dal momento in cui Chuck Roven ci ha proposto Mercy e abbiamo letto la sceneggiatura di Marco van Belle, abbiamo capito che il film era destinato al grande schermo“, ha dichiarato Salke.

Il nostro rapporto con Chris Pratt di The Terminal List e The Tomorrow War continua ad estendersi al cinema, e non vediamo l’ora di vederlo dare vita a questa storia ricca di azione, guidato da Chuck e dalla visione del regista Timur Bekmambetov. Non potremmo immaginare una star e un team di registi migliori per realizzare e consegnare quella che sarà sicuramente un’avvincente corsa al brivido e non vediamo l’ora che il pubblico possa viverla nelle sale“.

Mercy uscirà il 15 agosto 2025 ed è prodotto da Bekmambetov, Chuck Roven, Rob Amidon e Majd Nassif. Si tratta di una coproduzione tra Atlas e BEL. Restate sintonizzati su Collider per ulteriori notizie sul progetto. Nel frattempo, potrete vedere il talento vocale di Pratt sul grande schermo in The Garfield Movie, in uscita questo mese.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

The Acolyte - episodio 5-Easter Eggs

The Acolyte, finale di stagione: cosa è successo?

Il finale di stagione di The Acolyte: La Seguace parte da dove è finito l'episodio 6; Osha indossa l'elmo dello Straniero, ma sembra che stia...
- Pubblicità -