Primo sguardo allo stand-in di Giancarlo Esposito nel MCU e nuovi dettagli sul personaggio – SPOILER

Una prima occhiata alla controfigura di Giancarlo Esposito sul set di un prossimo progetto dei Marvel Studios è stata condivisa online, e abbiamo anche alcuni dettagli potenzialmente spoilerosi sul personaggio...

-

Giancarlo Esposito (The Boys, The Mandalorian) ha recentemente confermato di essere entrato a far parte del Marvel Cinematic Universe – anche se non nel ruolo del Professor X – e da allora le speculazioni si sono scatenate.

Ora è stato condiviso online un primo sguardo alla controfigura dell’attore e abbiamo anche alcuni dettagli sul suo personaggio di “agente antagonista del caos”.

Ora abbiamo la conferma che Giancarlo Esposito farà effettivamente il suo debutto nel MCU in Captain America: Brave New World, che ha recentemente iniziato un altro ciclo di riprese. Grazie ad Atlanta Filming, abbiamo una foto del set che ritrae la sua controfigura in tenuta tattica.

Non c’è molto da aggiungere, ma AF ha anche condiviso uno schizzo del personaggio di Giancarlo Esposito con il suo costume completo, insieme ad alcuni nuovi dettagli molto interessanti.

Sembra che questo personaggio sarà molto ben equipaggiato per la battaglia, con tre pistole, tre coltelli e un’ascia. Si dice anche che sfoggerà un mantello nero con fodera marrone e “assomiglierà a Blade con i capelli bluastri”.

Sulla base di queste nuove informazioni, è probabile che Giancarlo Esposito interpreti una sorta di mercenario non dotato di superpoteri, incaricato di eliminare Sam Wilson e i suoi alleati. Ci sono diversi personaggi della Marvel Comics che potrebbero fare al caso suo, tra cui Paladin, Lance Hunter e Blue Streak (il che spiegherebbe i capelli). Un’altra teoria popolare sembra essere quella di una versione malvagia del Dr. Adam Brashear, alias Blue Marvel.

Ci sono numerose altre possibilità, ma presto potremo avere un’idea più precisa di chi sia questo personaggio se verranno diffuse online altre foto rivelatrici del set.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Atlanta Filming (@atlanta_filming)

Un paio di settimane fa sono state diffuse le prime foto ufficiali del film, che mostrano Anthony Mackie nei panni del rientrante Sam Wilson, equipaggiato con l’iconico scudo di vibranio di Steve Rogers, e la nostra nuova Sentinella della Libertà che incontra Ross, il quale incaricherà Wilson di riformare i Vendicatori.

Nel filmato proiettato al CinemaCon il mese scorso, Ross accoglie Wilson alla Casa Bianca per lodarlo per il suo passato eroismo, ma il caos si scatena quando la musica attiva alcuni assassini agenti dormienti, tra cui Isaiah Bradley di Carl Lumbly, che tentano di eliminare il Presidente.

Aveva più senso che fosse un film d’azione di spionaggio con i piedi per terra, piuttosto che alieni e aerei che attraversano portali e cose del genere“, ha detto Mackie a EW. “Anche se ho partecipato a così tanti film e li ho visti tutti, con questo film Sam ha l’opportunità di affermarsi come vera star dell’azione e come Vendicatore“.

Questo film è un chiaro reset”, aggiunge. Ristabilisce davvero l’idea di cosa sia e cosa sarà questo universo. Penso che con questi film, si stia ottenendo un chiaro, nuovo marchio di ciò verso cui la Marvel è diretta, proprio come hanno fatto con Captain America: The Winter Soldier“.

Cosa sappiamo su Captain America: Brave New World?

Insieme a Anthony Mackie Harrison Ford ci saranno Danny Ramirez nel ruolo del nuovo Falcon, Shira Haas nel ruolo della supereroina israeliana Sabra, Liv Tyler nel ruolo di Betty Ross e Tim Blake Nelson nel ruolo del Leader.

I dettagli specifici della trama non sono ancora stati resi noti, ma si dice che la storia vedrà Samuel Sterns rivelarsi come il “benefattore segreto” dietro la Serpent Society. Non è chiaro cosa comporterà, ma si presume che finanzierà il gruppo e forse fornirà loro tecnologia. Captain America: Brave New World arriverà nelle sale il 14 febbraio 2025.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

La ragazza della palude, la spiegazione del finale: chi ha ucciso...

Il film del 2019 La ragazza della palude, tratto dal romanzo best-seller Where the Crawdads Sing di Delia Owens, ha fatto molto parlare di...
- Pubblicità -