The Apprentice: gli avvocati di Donald Trump inviano una diffida ai produttori

-

Gli avvocati dell’ex presidente Donald Trump hanno inviato una lettera di diffida ai produttori di The Apprentice, mentre il film continua a cercare finanziamenti negli Stati Uniti.

Il film The Apprentice, che è stato recentemente presentato in anteprima mondiale al Festival di Cannes 2024, è interpretato da Sebastian Stan nel ruolo di un giovane Donald Trump, Jeremy Strong di Succession nel ruolo di Roy Cohn, il mentore di Trump, Maria Bakalova nel ruolo di Ivanka Trump e Martin Donovan nel ruolo di Fred Trump Sr. Il biopic è diretto da Ali Abbasi da una sceneggiatura scritta da Gabriel Sherman.

Secondo The Hollywood Reporter, i produttori del film sostengono il progetto in arrivo nonostante la lettera e affermano che il film non ha fatto nulla di sbagliato per giustificare un intervento legale. “Il film è un ritratto giusto ed equilibrato dell’ex presidente. Vogliamo che tutti lo vedano e poi decidano“, ha dichiarato un rappresentante dei produttori del film in una dichiarazione a The Hollywood Reporter.

Il team legale di Trump ha già minacciato azioni legali in passato.

La lettera è solo uno dei tanti passi che il team di avvocati di Trump ha compiuto per cercare di impedire l’uscita del film. In precedenza, la campagna presidenziale di Trump aveva minacciato azioni legali per il film in uscita, cosa che non sembra preoccupare Abbasi.

“Tutti parlano di lui che fa causa a un sacco di gente – non parlano però della sua percentuale di successo, sapete?”, ha detto Abbasi durante la conferenza stampa di Cannes per il film.

“Ambientato in un mondo di corruzione e inganni, The Apprentice esaminerà gli sforzi di Trump per costruire la sua attività immobiliare a New York negli anni ’70 e ’80, scavando anche nel suo rapporto con il famigerato avvocato Roy Cohn”, si legge nella sinossi. “È una storia di mentori e protettori che traccia le origini di una grande dinastia americana. Piena di personaggi più grandi della vita, rivela il costo morale e umano di una cultura definita da vincitori e perdenti”.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

The Bikeriders backstage

The Bikeriders: Jeff Nichols e Austin Bulter raccontano il film

Uomini duri e incapaci di guardarsi dentro, raccontati dal punto di vista di una delle loro donne, mentre sullo sfondo si srotola il più...
- Pubblicità -