Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald

Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald ci darà la possibilità di veder tornare sul grande schermo “il più grande mago della Storia e il miglior Preside che Hogwarts abbia mai avuto”: Albus Silente in persona.

 

A interpretarlo, in una versione più giovane rispetto a quella vista nella saga di Harry Potter, ci sarà Jude Law che sarà al fianco di Eddie Redmayne, di nuovo nei panni di Newt Scamander, per cercare di arginare i piani malvagi di Gellert Grindelwald, interpretato invece da Johnny Depp.

Dopo la conclusione della saga di Harry Potter, la Rowling aveva dichiarato che Silente era in realtà gay, innamorato da ragazzo di Gellert, con cui aveva condiviso grandi progetti, ma che poi si è rivelato essere malvagio.

In molti si sono chiesti se questo aspetto privato della vita del grande mago sarebbe poi emerso nel momento in cui Gellert e Albus si fossero incontrati sul grande schermo, ma per David Yates, non succederà.

Parlando de I Crimini di Grindelwald con EW il regista ha chiarito che la sessualità di Silente non sarà approfondita. Questo perché la storia si concentra sull’attività criminale di Grindelwald e quindi l’amore da adolescente di Albus verso di lui si sarà già infranto contro la realtà che Gellert è un mago oscuro.

“Tutti i fan sono al corrente di questa cosa. Ha avuto una relazione molto intensa con Grindelwald quando erano giovani uomini. Si sono innamorati l’uno dell’altro, delle loro idee e delle loro menti geniali.”

Tuttavia, la vera natura di Gellert, insieme all’incidente che ha portato alla morte di Ariana Silente, come si legge in Harry Potter e i Doni della Morte, hanno messo fine a questa storia d’amore.

Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwaldfirst look

In uscita il 15 novembre 2018, il film presenta un cast capitanato da Eddie Redmayne, Katherine Waterston, Dan Fogler, Alison Sudol, Ezra Miller, con Jude Law e Johnny Depp.

Alla fine del primo film, il potente mago oscuro Gellert Grindelwald era stato catturato dal MACUSA (il Magico Congresso degli Stati Uniti d’America), con l’aiuto di Newt Scamander. Ma, come aveva minacciato di fare, Grindelwald riesce a fuggire e inizia ad adunare i suoi sostenitori, la maggior parte dei quali ignorano il suo vero obiettivo: far salire i maghi purosangue a capo di tutti gli esseri non magici.

Per sventare i piani di Grindelwald, Albus Silente recluta il suo ex studente Newt Scamander, che acconsente ad aiutarlo, ignaro dei pericoli che lo aspettano. Si creano divisioni, mentre l’amore e la lealtà vengono messi alla prova, anche tra gli amici più sinceri e in famiglia, in un magico mondo sempre più frammentato.

CORRELATI:

Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald è diretto da David Yates, tratto da una sceneggiatura di J.K. Rowling, e prodotto da David Heyman, J.K. Rowling, Steve Kloves e Lionel Wigram.