Avengers: Infinity War

Il grande “assente” durante la campagna promozionale di Avengers: Infinity War, Occhio di Falco, è stato protagonista di alcune dichiarazioni di uno dei due registi del film che ha risposto così alle ragioni della sua scomparsa:

Tutto verrà spiegato nel momento in cui il pubblico vedrà il film. È tutto collegato alla storia“, ha commentato Anthony Russo.

Il personaggio non appare dalla fine di Captain America: Civil War, tuttavia è stato rivelato che si trova in congedo temporaneo insieme alla sua famiglia (esattamente come Scott Lang aka Ant-Man).

Nella stessa intervista inoltre, Russo ha parlato di Thanos e di quanto lui, suo fratello Joe e i produttori non abbiano ritenuto necessario mostrare troppo del suo passato nel film, anche se la narrazione sarà filtrata dal suo punto di vista.

Avengers: Infinity War, ecco perché Occhio di Falco non è presente nel trailer

Vi ricordiamo che Avengers: Infinity War arriverà nelle nostre sale il prossimo 25 aprile. Di seguito la sinossi ufficiale.

Un viaggio cinematografico senza precedenti, lungo dieci anni, per sviluppare l’intero Marvel Cinematic Universe, Avengers: Infinity War di Marvel Studios porta sullo schermo il definitivo, letale scontro di tutti i tempi. Gli Avengers e i loro alleati supereroi devono essere disposti a sacrificare tutto nel tentativo di sconfiggere il potente Thanos prima che il suo attacco improvviso di devastazione e rovina metta fine all’universo.

CORRELATI:

Avengers: Infinity War, Occhio di Falco avrà “le sue cose da fare”