avengers: Infinity War
MARVEL’S AVENGERS: INFINITY WAR Benedict Cumberbatch as Doctor Strange, Robert Downey Jr. as Tony Stark/Iron Man, Mark Ruffalo as Dr. Bruce Banner/Hulk, and Benedict Wong as Wong

Il sogno di potere vedere un giorno gli eroi dei film Marvel insieme a quelli delle serie tv sembra un miraggio impossibile e un lavoro troppo grande da essere effettivamente portato a termine. A dirlo è uno dei registi di Avengers: Infinity War, Joe Russo, che ha parlato del futuro del MCU in un’intervista con Premiere.

Queste le sue parole in merito alla questione crossover:

Abbiamo considerato tutto. Ma il problema è che abbiamo almeno sessanta personaggi di cui dobbiamo raccontare una storia, ed è già abbastanza complicato comunicare con Taika Waititi, Ryan Coogler, Scott Derrickson, Peyton Reed e James Gunn allo stesso tempo. Aggiungere a tutti loro anche gli showrunner delle serie televisive sarebbe impossibile. Il nostro compito, per ora, è concentrarci sul mondo cinematografico della Marvel e offrire un climax soddisfacente.

Avengers: Infinity War, il secondo trailer del film Marvel Studios

Vi ricordiamo che il nuovo film diretto da Joe e Anthony Russo, Avengers: Infinity War, arriverà nei cinema il prossimo 25 aprile.

Di seguito la sinossi ufficiale:

Un viaggio cinematografico senza precedenti, lungo dieci anni, per sviluppare l’intero Marvel Cinematic Universe, Avengers: Infinity War di Marvel Studios porta sullo schermo il definitivo, letale scontro di tutti i tempi. Gli Avengers e i loro alleati supereroi devono essere disposti a sacrificare tutto nel tentativo di sconfiggere il potente Thanos prima che il suo attacco improvviso di devastazione e rovina metta fine all’universo.

Avengers: Infinity War, cos’è successo agli occhi di Steve Rogers?

Fonte: Premiere