marvel studios

Come riportato da That Hashtag Show, i Marvel Studios hanno assunto lo sceneggiatore di Wonder Woman 1984 David Callaham per lavorare allo script di un progetto ancora top secret che verrà probabilmente annunciato nei prossimi mesi.

 
 

Nel 2015 Callaham aveva già collaborato ad un altro titolo del MCU, Ant-Man di Peyton Reed. Sappiamo che l’azienda ha intenzione di sviluppare il sequel di Doctor Strange e lo stesso Kevin Feige ha parlato dei piani su Young Avengers: sarà uno di questi il film affidato allo sceneggiatore?

Marvel Studios: ecco i due titoli che arriveranno nel 2020

Finora è stato confermato che i Marvel Studios distribuiranno nel 2020 lo standalone su Vedova Nera e il cinecomic sugli Eterni. Data la mole di segretezza che circonda Avengers 4, non c’è da stupirsi se i piani per la Fase 4 sono ancora nascosti a parte Spider-man: Far From Home, le cui riprese sono già completate e che uscirà a giugno 2019.

Mentre non ci sono conferme su nessun fronte, l’originaria programmazione della produzione di Guardiani della Galassia Vol. 3, puntava ad occupare uno slot del 2020. Tuttavia, il licenziamento di James Gunn ha causato il posticipo del film, con un conseguente ritardo nella data d’uscita. Come risultato, lo studio ha bisogno di ripianificare le uscite del 2020.

That Hashtag Show riporta adesso che Black Widow e The Eternals saranno I due titoli della Marvel per il 2020. Il film con Scarlett Johansson dovrebbe arrivare per primo nei cinema, andando a occupare la finestra di Maggio, mentre The Eternals si insedierà nella finestra autunnale, a novembre, come è successo a Doctor Strange e a Thor: Ragnarok.

Nonostante si tratti soltanto di un rumor, sembra chiaro che la Fase 4 del MCU possa riservare sorprese di questo genere, che possano sviluppare e ampliare l’universo condiviso in direzioni fino a questo momento inesplorate.

Il particolare sarà interessante vedere in che modo si sceglierà di raccontare la storia di Natasha Romanoff, che sarà diretta da Cate Shortland e che entrerà in produzione il prossimo anno. Il film sarà il secondo targato Marvel Studios con una protagonista donna e stando all’accoglienza ricevuta dal trailer di Captain Marvel, è chiaro che il pubblico non vede l’ora di accogliere eroine protagoniste.

Fonte: That Hashtag Show