wonder-woman 2

Patty Jenkins, regista di Wonder Woman (e del sequel, le cui riprese inizieranno in estate), non ha mai nascosto il suo amore e la stima nei confronti di Lynda Carter, l’attrice che negli anni Settanta aveva incarnato il personaggio dei fumetti DC nella celebre serie televisiva.

 

Gli sforzi per portare la Carter nel franchise sono ancora vivi, con la Jenkins pronta a tutto pur di concederle un cameo nel nuovo film. E a quanto dichiarato dalla desiderata numero uno, l’accordo sarebbe solo una formalità:

Ho detto a Patty che qualsiasi cosa deciderà di fare, per me andrà bene. Vedremo cosa succederà, per ora non so come potrei essere inserita nel film

Wonder Woman 2: ufficiale, Kristen Wiig sarà Cheetah

La Carter ha avuto modo di commentare l’assenza di Wonder Woman dalle nomination agli Oscar 2018:

Sono molto amica di Patty e penso che Gal Gadot abbia fatto un lavoro meraviglioso. Sono stato davvero felice del fatto che agli Oscar sia stata mostrata una clip del film, anche se non era nominato. Doveva ricevere qualche candidatura senza dubbio, almeno gli effetti speciali, la sceneggiatura…Patty ha svolto un ottimo lavoro, perché non era affatto facile trovare il giusto equilibrio tra il film e l’essenza del personaggio. Patty ha compreso fino in fondo chi è Wonder Woman.

CORRELATI

La Jenkins tornerà alla regia di Wonder Woman 2 che vedrà ancora come protagonista Gal Gadot. Il film sarà ambientato durante la Guerra Fredda e la sceneggiatura è stata curata da Goeff Johns e Patty Jenkins.

Wonder Woman 2 arriverà al cinema il 1 novembre 2019.

Wonder Woman 2: 6 personaggi che il film dovrebbe introdurre

Fonte: The Daily Best