X-Men: Dark Phoenix

Durante un’intervista a Screen CrushChris Claremont, una delle firme più celebri nel mondo dei fumetti degli X-Men, ha commentato l’arrivo di X-Men: Dark Phoenix, il secondo adattamento cinematografico della Saga di Fenice Nera.

Lo sceneggiatore ha paragonato l’impatto che il film diretto da Simon Kinberg avrà sui cinecomic a quello che Casino Royale di Martin Campbell ha avuto nell’universo di 007.

“Il secondo Dark Phoenix avrà un impatto così potente nel mondo dei cinecomics così come il secondo adattamento di Casino Royale è stato rivoluzionario nel mondo di James Bond (…) Simon Kingber ha il cuore nel posto giusto. Ha messo insieme il miglior gruppo di giovani volti da molto tempo a questa parte. Credo che potrebbe competere con The Avengers.”

Il riferimento di Claremont è il film di Brett Ratner del 2006, X-Men: Conflitto Finale, in cui era raccontata una parte della storia di Fenice Nera, con un finale simile a quello dei fumetti, ma sicuramente non ha dato giustizia alla bellissima storia a fumetti.

X-Men: Dark Phoenix, le prime foto ufficiali

Il film è diretto da Simon Kinberg e vede nel cast Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Nicholas Hoult, James McAvoy, Alexandra Shipp, Sophie Turner, Tye Sheridan Kodi Smit-McPhee. Si unisce al cast anche Will Traval.

La saga della Fenice Nera è stata male accennata in X-Men: Conflitto Finale, tanto che gli eventi raccontati in X-Men: Giorni di un Futuro Passato hanno completamente cancellato, grazie al viaggio nel tempo, gli effetti di quel film sulla saga, contribuendo però a pasticciarne la continuity.

Il film sarà ambientato nel 1991 e seguirà gli eventi di X-Men: Apocalypse.