Marco Bocci: 10 cose che non sai sull’attore

332
Squadra Antimafia 6
Marco Bocci in Squadra Antimafia 6

Il cinema italiano, così come la televisione, è pieno zeppo di attori di talento, amati dal pubblico e dalla critica come Marco Bocci, conosciuto per aver interpretato alcuni ruoli di spicco di fiction crime di successo.

 

Scopriamo quindi adesso insieme tutto quello che c’è da sapere su Marco Bocci, sulla sua carriera in tv e al cinema e sulla sua vita privata.

Marco Bocci: i suoi film

10. Nato il 4 agosto del 1978 a Marsciano, in provincia di Perugia, Marco Bocciolini, in arte Marco Bocci, si avvicina molto presto al mondo dello spettacolo. Dopo il diploma, si trasferisce a Roma e comincia a studiare recitazione presso il Conservatorio Teatrale d’Arte Drammatica “La Scaletta”, diretto da Giovanni Battista Diotajuti.

9. Finiti gli studi al conservatorio teatrale, Marco Bocci comincia a muovere i primi passi nel cinema. Il suo esordio sul grande schermo risale infatti al 1998 quando partecipa al film Interferenza diretto da Cesar Meneghetti.

A quella prima prova cinematografica ne seguono molte altre tra cui ricordiamo I Cavalieri che Fecero l’Impresa (2001) – diretto da Pupi Avati -, Los Borgia (2006), La Bella Società (2009), C’è Chi Dice No (2011), Scusate se Esisto (2014), Italo (2014), L’esigenza di Unirmi Ogni Volta a Te (2015) e La Banda dei Tre (2020).

8. Quest’ultimo film, La Banda dei Tre diretto da Francesco Dominedò, è una commedia poliziesca che segue le peripezie dell’agente sotto copertura Claudio Bambola (Marco Bocci). Proprio quando Bambola è sul punto di sequestrare un’enorme quantità di droga, alcuni malviventi russi gli mettono i bastoni tra le ruote, provocando una sparatoria. Per salvare l’operazione e recuperare la droga, Bambola è costretto a chiedere aiuto a Tony (Aldo Marinucci) e Silvano (Francesco Pannofino), due dei criminali che doveva incastrare.

Marco Bocci: le serie tv

7. Nonostante le sue tante esperienze sul grande schermo, la carriera di Marco Bocci si sviluppa principalmente in televisione. Dal 2002, quando debutta nella serie Cuori Rubati, Bocci interpreta tantissimi ruoli in serie tv, fiction e soap opera italiane di successo. Tra queste ricordiamo Il Bello delle Donne 3 (2003), Incantesimo 8 (2005), RIS 2 – Delitti Imperfetti (2006), Lo Zio D’America 2 (2006) – al fianco di Christian De Sica -, Caterina e le sue Figlie 2 (2007) e Ho Sposato Uno Sbirro (2008).

6. Tuttavia, il vero successo televisivo per Marco Bocci arriva nel 2008 quando l’attore viene scelto per entrare a far parte del cast di Romanzo Criminale – La Serie.

La serie, ideata e diretta da Stefano Sollima, è tratta dall’omonimo romanzo scritto dal giudice Giancarlo De Cataldo, romanzo da cui è stato tratto anche il celebre film diretto da Michele Placido.

Marco Bocci in Romanzo Criminale - La Serie
Marco Bocci in Romanzo Criminale – La Serie

La storia si sviluppa nell’arco di tempo di quindici anni, dal 1977 al 1992, e segue le vicissitudini di un gruppo di criminali alla conquista di Roma. Si tratta della famosa Banda della Magliana, organizzazione di stampo mafioso che operava nella capitale proprio negli anni della Prima Repubblica. Grazie alla serie ripercorriamo tutte le tappe della Banda della Magliana, dalla sua formazione al suo declino.

In Romanzo Criminale – La Serie, Marco Bocci interpreta il commissario Nicola Scialoja, un onesto funzionario di polizia che, nonostante la sua problematica situazione familiare, cerca di smantellare la pericolosa organizzazione malavitosa. La serie, inoltre, ha dato moltissima visibilità ad alcuni dei migliori attori italiani degli anni duemila come Alessandro Roja, Edoardo Leo, Francesco Montanari e Vinicio Marchioni.

Marco Bocci in Squadra Antimafia – Palermo Oggi

5. Dopo la grande prova di Bocci con Romanzo Criminale, arriva per l’attore un altro importante ruolo televisivo nella fiction targata Taodue, Squadra Antimafia – Palermo Oggi.

Ideata da Pietro Valsecchi e prodotta dalla Taodue, la serie è ambientata a Palermo e racconta le vicende della Polizia e dello Stato nella lotta contro la mafia. La fiction ha come protagoniste due donne, Claudia Mares (Simona Cavallari), capo della squadra antimafia di Palermo, e Rosy Abate (Giulia Michelini), legata invece a un club mafioso. Claudia e Rosy si sono incontrare in passata a causa di una terribile tragedia che ha intrecciato le loro storie. A recidere il loro legame è la stessa Rosy che uccide Ivan Di Meo (Claudio Gioè), poliziotto legato sentimentalmente alla Mares.

Marco Bocci Squadra Antimafia 5
Marco Bocci e Giulia Michelini in Squadra Antimafia 5

Alla fine della quarta stagione, Claudia Mares viene uccisa e tutta l’azione si sposta da Palero a Catania. Dalla quinta stagione in poi Roby Abate passa dalla parte dei buoni e diventa collaboratrice di giustizia, lavorando a stretto contatto con il vice questore Lara Colombo (Ana Caterina Morariu) e il vice questore aggiunto Domenico Calcaterra (Marco Bocci). Come sempre Stato e Mafia si scontrano con duelli all’ultimo sangue, scoprendo antichi e oscuri segreti e facendo sempre più vittime innocenti.

La serie è andata in onda su Canale 5 dal 2009 al 2016, per 8 stagioni e ben 74 episodi da circa un’ora e mezza ciascuno.

Marco Bocci in Solo

4. Durante le riprese di Squadra Antimafia, dal 2012 al 2013, Marco Bocci si è dedicato a due progetti minori, recitando nelle minierie tv Le mille e una notte – Aladino e Sherazade diretta da Marco Pontecorvo e K2 – La montagna degli italiani, diretta da Robert Dornhelm.

Una volta terminato il suo lavoro sul set di Squadra Antimafia, nel 2016 Bocci partecipa alla realizzazione di Solo, una serie tv diretta da Michele Alhaique, andata in onda su Canale

5. La serie racconta la storia di Marco Pagani (Marco Bocci), un agente sotto copertura infiltratosi nel pericoloso clan dei Corona, una potete famiglia della ‘Ndrangheta operante nella piana di Gioia Tauro. Dopo aver salvato la vita a Bruno Corona (Peppino Mazzotta), figlio del criminale Antonio Corona (Renato Carpentieri), durante una sparatoria in un covo di trafficanti di armi ucraini, Pagani si guadagna la fiducia del boss. Grazie al suo atto eroico, Marco diventa non solo uomo di fiducia del capofamiglia Corona ma addirittura il suo braccio destro.

View this post on Instagram

see you there …

A post shared by @ marcoboccireal on

Ma le cose si complicano quando Marco conosce la bellissima figlia del boss, Agata Corona (Carlotta Antonelli), per la quale sviluppa un sentimento che va al di là della semplice ammirazione.

La serie tv Solo, ideata da Pietro Valsecchi – autore anche di Squadra Antimafia – è andata in onda su Canale 5 nel 2016 per 2 stagioni e 8 episodi complessivi, della durata di circa un’ora e mezza ciascuno.

3. Negli anni successivi a Solo, Marco Bocci ha partecipato anche ad altre serie tv come La compagnia del Cigno (2019) – diretta da Ivan Cotroneo – e Made in Italy (2019) e al film per la televisione Liberi Sognatori – Delitto di Mafia (2018), diretto da Michele Alhaique.

Marco Bocci e Laura Chiatti

2. Forse pochi sanno che la moglie di Marco Bocci altri non è che la bellissima attrice italiana Laura Chiatti. I due si sono conosciuti un po’ per caso e la loro relazione pare sia cominciata grazie a una telefonata partita per sbaglio.

Nel 2019, in un’intervista rilasciata a Mara Venier nella trasmissione Domenica In, Marco Bocci ha raccontato qualche aneddoto divertente della sua storia con Laura Chiatti. Sembra che l’attore, anni prima, abbia fatto partire per sbaglio una telefonata verso il numero della Chiatti e che la loro relazione sia cominciata proprio così. I due hanno continuano a sentirsi e nel 2014 hanno ufficializzato la loro relazione.

Quello che Bocci ha confessato alle telecamere di Domenica In è che in realtà quella famosa telefonata non fu per nulla accidentale. [fonte: Contro Copertina]

1. Il 5 luglio del 2014 Bocci sposa la sua bella Laura e negli anni successivi la coppia mette al mondo due splendidi bambini, Enea e Pablo.

Il loro rapporto non potrebbe andare meglio ma nel 2019, un tragico evento sconvolge l’equilibrio di questa coppia. A maggio dello scorso anno Bocci viene ricoverato d’urgenza per una grave meningoencefalite. L’attore ha raccontato che un semplice herpes, spuntato sulle labbra, a causa di una vita troppo stressante e di un sistema immunitario debole, è arrivato ad attaccare il cervello.

Nonostante il ricovero d’urgenza e la grande paura, Bocci è stato dichiarato fuori pericolo. [fonte: Vanity Fair]

Per essere sempre aggiornati sulle vicissitudini professionali e anche sulla vita privata dell’attore, seguite l’account ufficiale Instagram di Marco Bocci.

Fonte: Wiki, IMDB, Contro Copertina, Vanity Fair