Noomi Rapace film
- Pubblicità -

Noomi Rapace è una di quelle attrici che ha fatto la storia del cinema grazie alle sue intense intepretazioni e ai film a cui ha preso parte. L’attrice, che svolge questa attività sin da quando era una ragazzina, ha abituato sin da subito il suo pubblico con il suo talento e le sue abilità attoriali, tanto da risultare una delle attrici più talentuose ed apprezzate del grande e del piccolo schermo.

Ecco, allora, dieci cose che forse non sapevate su Noomi Rapace.

Noomi Rapace: i suoi film e le serie TV

1. I film e la carriera. La carriera cinematografica dell’attrice è iniziata nel 1997, quando debutta sul grande schermo con Sanning eller konsekvens, per poi recitare in Capricciosa (2003) e Daisy Diamond (2007). Uomini che odiano le donne (2009) e La ragazza che giocava con il fuoco (2009), sono i film che la rendono celebre. In seguito, lavora in film come Le regina dei castelli di carta (2009), Beyond (2010), Sherlock Holmes – Gioco di Ombre (2011), Babycall (2011), Prometheus (2012), Passion (2012), Dead Man Down – Il sapore della vendetta (2013) e Chi è senza colpa (2014). Tra i suoi ultimi lavori, vi sono Child 44 – Il bambino numero 44 (2015), Codice Unlocked (2017), Alien: Covenant (2017), Bright (2017), Seven Sisters (2017), Rapina a Stoccolma (2018), Close (2019), Angel of Mine (2019), The Secret – Le verità nascoste (2020), Lamb (2021), The Trip (2021), Granchio nero (2022) e You Wont Be Alone (2022).

2. Ha lavorato in diverse serie tv. Oltre ad aver prestato la sua attività per il grande schermo, l’attrice ha lavorato spesso anche in progetti dedicati al piccolo schermo. Infatti, ha lavorato in The kronor (1996-1997), Pusselbitar (2001), Stora teatern (2002), Lovisa och Carl Michael (2005), Labyrint (2007-2008), Millennium (2010) e Jack Ryan (2018). Prossimamente reciterà nei panni di Elizabeth nella serie western Django.

3. È anche produttrice. Nel corso della sua carriera, l’attrice ha avuto la possibilità di sperimentare diversi ambiti che andassero oltre la recitazione. Infatti, ha lavorato spesso come produttrice, partecipando alla realizzazione di film che la vedono anche interprete, come Rapina a Stoccolma, Close, The Secrete – Le verità nascoste, Lamb, You Wont Be Alone e il cortometraggio Hearth of Stone, ma anche di film quali il documentario Bruce Lee and the Outlaw (2018) e Oxygene (2020)

noomi rapace

Noomi Rapace è su Instagram

4. Ha un profilo social. L’attrice possiede un proprio account Instagram che è seguito da 210 mila persone. Sulla sua bacheca sono molte le foto che vedono protagonista di momenti lavorativi e di svago insieme a colleghi e amici. Inoltre, sono molte anche le foto nostalgia di alcuni momenti lavorativi passati. Seguendola si può dunque rimanere aggiornati su tutte le sue attività dentro e fuori dal set.

Noomi Rapace fidanzato

5. È stata sposata per diversi anni. L’attrice si è sposata per la prima volta nel 2001 con il collega Ola Norell. Durante il matrimonio, entrambi hanno usato il cognome di lei e sono rimasti sposati per quasi dieci anni, fino a quando nel 2010 la coppia si è separata, per poi divorziare l’anno successivo. L’attrice, dal suo matrimonio, è diventata madre per la prima volta nel 2003, con la nascita del suo primo figlio, Lev.

Noomi Rapace in Sherlock Holmes

6. Ha lavorato molto per una sola ripresa. In Sherlock Holmes – Gioco di ombre, la scena del ballo tra Jude Law e l’attrice, della durata di appena quindici secondi, nel campo degli zingari ha richiesto ben tre giorni per essere girata nella maniera prevista. I due dovettero infatti esercitarsi molto nella coreografia, affinché questa fosse eseguita in modo quanto più preciso possibile.

Noomi Rapace Uomini che odiano le donne

Noomi Rapace in Prometheus

7. Ha dovuto sostenere un provino. Dopo aver recitato in Uomini che odiano le donne, l’attrice è diventata particolarmente celebre tra i membri dell’industria. Ridley Scott, dopo averla vista in quel film, la scelse subito per la parte della protagonista, Elizabeth Shaw. I produttori, però, poiché non la ritenevano sufficientemente nota per il grande pubblico le chieserò di sostenere un provino, che la Rapace superò a pieni voti. Ottenne così la parte, che l’ha poi confermata quale grande star del cinema.

Noomi Rapace in Uomini che odiano le donne

 

8. Ha usato qualcosa che aveva già. Per interpretare il ruolo di Lisbeth Salander nella trilogia di Uomini che odiano le donne, l’attrice ha usato i buchi dei suoi vecchi piercing di quando era una giovane punk rocker diversi anni prima, rispolverando i suoi momenti passati e sperimentando nuovamente i sentimenti di una volta.

9. Si è preparata duramente. Per il suo ruolo in Uomini che odiano le donne, l’attrice ha dichiarato di essersi preparata per ben sette mesi. Infatti, ha dovuto seguire una dieta, ha preso lezioni di kick boxing e si è fatta fare alcuni piercing che non aveva. Inoltre, ha dovuto seguire diverse lezioni per poter avere la licenza di guida per i motocicli, al fine di poter usare la moto durante le riprese in totale sicurezza e con capacità.

Noomi Rapace: età e altezza e fisico

10. Noomi Rapace è nata il 28 dicembre del 1979 a Hudiksvall, Gävleborgs, in Svezia. La sua altezza complessiva corrisponde a 163 centimetri.

Fonti: IMDb, Britannica

- Pubblicità -