Ryan Guzman film

Giovane attore divisosi tra cinema e televisione, Ryan Guzman ha in breve tempo partecipato a progetti che gli hanno permesso di entrare in contatto con noti attori e registi, maturando come interprete. Attualmente protagonista di una serie TV, Guzman cerca sempre più di imporsi come uno dei nomi di punta della sua generazione.

Ecco 10 cose che non sai di Ryan Guzman.

1Parte delle cose che non sai sull’attore

Ryan Guzman Instagram
 

Ryan Guzman: i suoi film e i programmi televisivi

10. Ha recitato in noti film per il cinema. L’attore debutta sul grande schermo con il film musicale Step Up 4 Revolution, dove ricopre il ruolo di Sean, raggiungendo una buona notorietà. Torna poi al cinema con There’s Always Woodstock (2014) e April Rain – Pioggia di proiettili (2014), riprendendo poi il suo ruolo in Step Up All In (2014). Recita poi accanto a Jennifer Lopez nel film Il ragazzo della porta accanto (2015) e in Jem e le Holograms (2015). Nel 2016 ottiene ulteriore popolarità recitando nell’apprezzato Tutti vogliono qualcosa, mentre negli ultimi anni ha recitato in Armed (2018) e Backtrace (2018) accanto a Sylvester Stallone.

9. Ha preso parte a produzioni televisive. Nel corso della sua carriera Guzman non ha mancato di comparire anche in televisione, recitando inizialmente nella serie Pretty Little Liars (2013-2014), e successivamente in Heroes Reborn (2015-2016) e Notorius (2016). Dal 2018 ricopre il ruolo di Eddie Diaz nella serie 9-1-1, recitando accanto all’attrice Angela Bassett.

Ryan Guzman è su Instagram

8. Ha un account personale. L’attore è presente sul social network Instagram con un profilo seguito da 746 mila persone. All’interno di questo l’attore è solito condividere fotografie scattate durante momenti di svago o di luoghi da lui visitati. Non mancano poi anche numerose immagini promozionali dei suoi progetti da interprete.

Ryan Guzman in Step Up

7. Non aveva esperienze di danza. L’attore ha dichiarato che prima di prendere parte alle riprese di Step Up 4 Revolution non si era mai esibito in coreografie di danza. Per questo motivo ha dovuto sottoporsi a costanti esercizi e allenamenti, così da poter essere in grado di soddisfare quanto previsto dal film. Il processo è stato lungo e faticoso, e in più occasioni Guzman ha dubitato di potercela fare. Alla fine, tuttavia, è riuscito a raggiungere un buon livello, sfoggiato nel film.

6. Non è impulsivo come il suo personaggio. Nel film Sean è solito rompere le regole e porsi contro chi le detta. Al contrario, Guzman ha dichiarato di essere di opinione diversa a riguardo. Per lui prima di poter essere dei rivoluzionari occorre prima conoscere bene le regole. Per l’interprete dar vita a questo personaggio gli ha pertanto permesso di sperimentare nuovi aspetti caratteriali.

Indietro