Batman Begins vs Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno: qual è il migliore?

Batman Begins vs Il Cavaliere Oscuro - Il Ritorno: qual è il secondo miglior film del trittico di Christopher Nolan dopo Il Cavaliere Oscuro?

1693

La trilogia de Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan è probabilmente la trasposizione delle avventure di Batman sul grande schermo più amata e apprezzata di sempre. Molti fan concordano sul fatto che tutti e tre i film della trilogia abbiano lo stesso valore, sia per quanto riguarda la costruzione del racconto sia per quanto concerne la messa in scena.

Eppure, altri sono fermamente convinti che il miglior film della trittico di Nolan sia Il Cavaliere Oscuro del 2008, mentre a lungo si discute su quale sia il degno successore nella classifica dei migliori, se Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno o Batman Begings. Abbiamo provato a mettere i due film a confronto, cercando 10 motivi (5 per ogni titolo) per cui entrambi potrebbe effettivamente rappresentare il “secondo” miglior film della trilogia dopo Il Cavaliere Oscuro: 

9Batman Begins: lo Spaventapasseri di Cillian Murphy

 

Batman Begins ha regalato ai fan un’altra eccellente interpretazione di uno dei cattivi più iconici nella mitologia di Batman. Nonostante sia un villain di supporto, lo Spaventapasseri è un personaggio che è stato scritto e interpretato brillantemente. Insieme alla sceneggiatura, Cillian Murphy è stato in grado di regalare una performance davvero notevole. Nei fumetti Jonathan Crane/Spaventapasseri viene mostrato essenzialmente come uno squilibrato.

Batman Begins, pur rispettando il personaggio, ne ha stravolto la storia da un punto di vista creativo. Crane è sempre uno psicopatico, ma nasconde la sua follia dietro un aspetto professionale dovuto ai suoi studi e alla sua professione, cosa che nei fumetti non viene messa così in evidenza. A mano a mano che ci addentriamo nella storia, scopriamo il lato più sadico di Crane, con la storia che riesce ad incorporare sapientemente la celebre maschera del cattivo senza ricorrere ad un costume vero e proprio che avrebbe certamente stonato con il tono generale del film.