Spider-Man, Tom Holland vs Tobey Maguire: iterazioni a confronto

Nella speranza di vederli insieme nell'attesissimo Spider-Man 3, ecco un confronto tra le due iterazioni dell'Uomo Ragno ad opera di Tom Holland e Tobey Maguire.

610

Quando Tom Holland ha fatto il suo debutto nei panni di Peter Parker in Captain America: Civil War, è diventato il terzo Spider-Man a onorare il grande schermo nello spazio di un decennio. L’Holland di Spidey è decisamente migliore dell’iterazione di Andrew Garfield, ma forse non ha ancora raggiunto la grandezza del ritratto definitivo del personaggio offerta da  Tobey Maguire nella trilogia originale di Sam Raimi. Holland ha comunque svolto un lavoro fantastico con il ruolo di Spidey e probabilmente ha un futuro brillante davanti a sé nei panni del simpatico arrampicamuri. Screen Rant ha raccolto 5 motivi per cui  Holland è un grande Peter Parker e altri 5 per cui è ancora  Maguire la migliore iterazione del personaggio.

10Tom Holland: l’ingenuità

 

Tom Holland è in grado di catturare, attraverso la sua interpretazione, l’ingenuità e la timidezza di Peter Parker in maniera sbalorditiva. Anche il Peter di Maguire era geniale in modo autentico, ma è come se Holland riuscisse a cogliere l’umorismo in ogni situazione – anche la più drammatica – in cui Peter si trova coinvolto.

A differenza di Holland, l’iterazione di Maguire era forse più indulgente in determinati contesti (come ad esempio quando si è ritrovato preda dei simbionti). Inoltre, quel senso di “imbarazzo” tipico del personaggio traspare anche in alcuni dei momenti più romantici che vedono coinvolto il Peter di Holland prima con Liz e poi con MJ.

Indietro