Game of Thrones 4: la HBO fa un enorme SPOILER

-

ATTENZIONE: Chiunque avesse visto la quarta puntata di Game of Thrones 4 può proseguire a leggere, chi invece non l’avesse ancora vista, torni pure quando l’ha fatto!

- Pubblicità -

L’articolo contiene SPOILER

Il finale dell’episodio in questione è stato davvero interessante. A fine puntata infatti, come avete potuto vedere, l’Estraneo porta l’ultimo figlio di Craster su un altare di ghiaccio. Qui un altro Estraneo, con delle corna e dal concept leggermente diverso, prende il bambino tra le braccia e con un tocco lo trasforma a sua volta in Estraneo. Ebbene, dopo che l’episodio è andato in onda, e la HBO ha diffuso la sinossi ufficiale, siamo riusciti a capire chi era questo particolare personaggio: Game of Thrones 4“Un Estraneo raccoglie il bambino e lo porta in una città di ghiaccio. Il bimco viene posto su un altare, dove il Re della Notte prende l’infante e posa un dito sulla piccola guancia. Gli occhi del bambino diventano blu (come quelli di un Estraneo).”

Chi è dunque questo Re della Notte? Ebbene la risposta la troviamo in A Wiki of ice and fire, una Wikipedia dedicata alle opere di Martin. Si tratterebbe nientemeno che del Re degli Estranei appunto, un antico protagonista di leggende che visse nell’Era degli Eroi, molto prima che i Targaryen arrivassero ad unificare i Sette Regni. Era il tredicesimo Lord Comandante dei Guardiani della Notte, un guerriero fiero e senza paura, che si innamorò di una donna dei Bruti, “con la pelle bianca come la luna e gli occhi blu come le stelle”, e quando le diede il suo seme e diede anche la sua anima. La portò al Forte della Notte, una delle fortezze che facevano da guardia alla Barriera, ai tempi della storia che vediamo nella serie disabitata, e la rese sua regina. Qui regnarono per 13 anni, ma durante il suo oscuro regno cose terribili accaddero. Il suo regno durò fino a che suo fratello, il Re del Nord (Stark) e Joramun Re oltre la Barriera, unirono le loro forze per sconfiggerlo. Dopo che fu sconfitto, quando si scoprì che aveva fatto sacrifici umani agli Estranei, le sue gesta vennero cancellate dalla memoria e il suo nome divenne proibito.

Tutto questo sta ad indicare due cose in particolare, due implicazioni significative: la prima e più immediata è che la serie si è definitivamente e irrimediabilmente staccata dal flusso narrativo dei romanzi; la seconda, forse più importante, è che la serie, a questo punto, proseguirà un racconto che sarà molto più veloce di quello dei romanzi, e ‘spoilererà’ molte altre cose che nei romanzi non sono ancora state dette, e che verranno dette da Martin nel sesto e settimo libro che chiuderanno la saga letteraria.

Game of Thrones 4

Game of thrones 4 è la quarta stagione dell’acclamata serie tv targata HBO  Game of thrones (Il Trono di Spade) creata da David Benioff e D.B. Weiss e basata sul ciclo di romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco George R. R. Martin.

In Game of thrones 4 protagonisti sono i personaggi Tyrion Lannister (stagione 1-in corso), interpretato da Peter Dinklage, Jaime Lannister (stagione 1-in corso), interpretato da Nikolaj Coster-Waldau, Cersei Lannister (stagione 1-in corso), interpretata da Lena Headey. Daenerys Targaryen (stagione 1-in corso), interpretata da Emilia Clarke, Jon Snow (stagione 1-in corso), interpretato da Kit Harington, Jorah Mormont (stagione 1-in corso), interpretato da Iain Glen, Petyr Baelish (stagioni 1-7), interpretato da Aidan Gillen, Sansa Stark (stagione 1-in corso), interpretata da Sophie Turner, Arya Stark (stagione 1-in corso), interpretata da Maisie Williams, Theon Greyjoy (stagione 1-in corso), interpretato da Alfie Allen, Bran Stark (stagioni 1-4, 6-in corso), interpretato da Isaac Hempstead-Wright.

Nel cast anche Davos Seaworth (stagione 2-in corso), interpretato da Liam Cunningham, Samwell Tarly (ricorrente: stagione 1; principale: stagione 2-in corso), interpretato da John Bradley, Melisandre di Asshai (stagione 2-in corso), interpretata da Carice van Houten, Bronn (ricorrente: stagione 1; principale: stagione 2-in corso), interpretato da Jerome Flynn, Varys (ricorrente: stagione 1; principale: stagione 2-in corso), interpretato da Conleth Hill, Missandei (ricorrente: stagioni 3-4; principale: stagione 5-in corso), interpretata da Nathalie Emmanuel.

- Pubblicità -
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -