x men giorni di un futuro passato

 

Cresce l’attesa nei confronti di X-Men Giorni Di Un Futuro Passato, ennesimo film dedicato all’universo dei mutanti Marvel, che ritroverà alla regia quel Bryan Singer che già in passato aveva diretto i primi due episodi della serie. Tuttavia, nonostante la fiducia riposta, numerosi fan si chiedevano il perché della decisione di far viaggiare nel tempo Wolverine invece che Kitty Pride, come invece accadeva nel fumetto.

A sciogliere i dubbi ci ha pensato lo sceneggiatore Simone Kinberg che, intervenuto sulle pagine di Total Film Magazine, ha giustificato la scelta in relazione alla giovane età del personaggio di Kitty Pride.

“Abbiamo preso la decisione di mandare Wolverine indietro nel tempo per una serie di motivi, alcuni ovvi, altri meno. Un motivo è che lui è il protagonista del franchise e probabilmente il personaggio più amato dal pubblico. Probabilmente il motivo principale si palesò quando cominciammo a pensare in che realtà logistica si sarebbe trasferita la coscienza di Kitty indietro nel tempo, in un sé più giovane […] era impossibile. Ovviamente nel fumetto è Kitty [a viaggiare nel tempo] ma si sta parlando di un’attrice (Ellen Page) che, all’epoca di Michael Fassbender James McAvoy, avrebbe avuto meno 20 anni. Così cominciammo a pensarci nuovamente e la prima risposta al quesito la trovammo in un personaggio che non invecchia. Wolverine è l’unico personaggio che apparirebbe identico sia nel 1973 che nel futuro.”

Ecco svelato, dunque, il perché di questo cambiamento nell’adattamento cinematografico dei fumetti firmati Chris Claremont John Byrne, una soluzione tanto plausibile quanto una scelta indirizzata da motivi di marketing.

La trama di X-Men giorni di un futuro passato, tratta dall’omonimo fumetto del 1981, ripercorre un arco temporale ambientato in un imprecisato futuro in cui gli USA sono dominati dalla Sentinelle, mentre i mutanti vivono confinati in campi di concentramento. Kitty Pride torna indietro nel tempo e impedisce dal passato che gli eventi precipitino a tal punto da trasformare la vita dei mutanti del futuro in un inferno di reclusione.

Vi ricordiamo che nel cast sono confermatissimi Halle Berry, Peter Dinklage e . Il film è ispirato ai fumetti di Chris Claremont e John Byrne dal titolo: ”Uncanny X-Men” # 141 e 142 nel 1981. Tutte le info sul film nella nostra scheda: X-Men: giorni di un futuro passato. Tutte le news sul film invece sono nel nostro speciale: X-Men.

Fonte: Comic Book Movie