Hobbit

 

Le riprese dell’adattamento più a lungo atteso tratto dal libro di JRR Tolkien The Hobbit prenderà il via Lunedi a Wellington, Nuova Zelanda. L’assistente del regista Peter Jackson, Matt Dravitski ha rilasciato un eloquente commento “non vede l’ora di andare”.

 

L’inizio delle riprese dei due film da 500 milioni dollari – prequel de Il Signore degli Anelli – si avviano ad iniziare dopo alcune battute d’arresto che hanno incluso le controversie sui diritti di distribuzione per il film, le difficoltà finanziarie di studios  come MGM e New Line, l’abbandono di Guillermo Del Toro come regista; lo sciopero causata da NZ Actros Equity, che ha minacciato di spostare il film dalla Nuova Zelanda, e non ultimo il ricovero di Jackson a febbraio per un’ulcera allo stomaco perforato. Finalmente sembra che non ci siano più intoppi e che le riprese sono iniziate!

Martin Freeman, che interpreta Bilbo Baggins, ha scherzato sulla “maledizione di The Hobbit” commentando così: “Ci sono alcune punte di sfortuna ad esso associati [ma] siamo pronti per andare”

Intanto i 13 nani, Baggins e Gandalf il mago (Ian McKellen) sono stati a Wellington negli ultimi due mesi a prepararsi per il film.

Ricordiamo che il film sarà diviso in due parti, e girato in 3D. Il cast dei nani è composto da:i Nani, interpretato da Richard Armitage (Thorin Scudodiquercia), Ken Stott (Balin), Graham McTavish (Dwalin), William Kircher (Bifur), James Nesbitt (Bofur), Stephen Hunter (Bombur), Rob Kazinsky (Fili), Aidan Turner (Kili), Hambleton Peter (Gloin), John Callen (Oin), Jed Brophy (Nori), Hadlow Mark (Dori) e Adam Brown (Ori).

La Warner Bros. ha confermato che Cate Blanchett (Galadriel), Andy Serkis (Gollum) e Elijah Wood (Frodo) riprenderanno i loro ruoli dal Signore degli Anelli. Mentre gli attori Jeffrey Thomas e Mike Mizrahi completeranno il cast nei ruoli di Kings Thror e Thráin.

Le riprese, curate dal  direttore della fotografia Andrew Lesnie, si terranno a Wellington Stone Street Studios, al villaggio di Matamata e in altre località segrete in giro per la Nuova Zelanda. Lo Hobbit è prodotto da Jackson e Fran Walsh, accanto Carolynne Cunningham. I produttori esecutivi sono Ken Kamins e Zane Weiner, con Philippa Boyens come co-produttore. Co-prodotto da New Line Cinema e MGM, con la New Line(controllata della Warner Bros.) impegnata nella gestione della produzione.  Warner Bros. Pictures si occuparà della distribuzione in tutto il mondo.

I due film usciranno a fine del 2012 e 2013,