The_Tourist

 

E’ ormai prossima l’uscita nelle sale italiane di The Tourist l’attesissima spy-story che vede come protagonisti due dei più amati e celebri attori hollywoodiani, Johnny Deep e Angelina Jolie. Il film, diretto dal regista tedesco Florian Henckel von Donnersmarck, esordirà nelle sale cinematografiche italiane il 15 dicembre tramite la 01 Distribution mentre il battesimo assoluto avverrà negli Stati Uniti solo cinque giorni prima ad opera della Columbia Pictures distribution.

The Tourist narra la storia di un ignaro turista americano, Frank ( Johnny Deep ), il quale, per riprendersi da recenti delusioni amorose, decide di concedersi un tranquillo viaggio in Italia. Sarà proprio durante il suo soggiorno nella nostra bella penisola che il protagonista farà un incontro apparentemente occasionale con una donna misteriosa quanto affascinante, Elise ( Angelina Jolie ). La donna, sfruttando la propria irresistibile sensualità, lo attirerà suo malgrado nel mezzo di un intrigo internazionale di cui il povero Frank diverrà inconsapevole e involontario protagonista.
Una storia avvincente e ricca di colpi di scena dove non mancano sequenze spettacolari, come l’inseguimento a bordo di motoscafi tra i canali veneziani, e scene dalla forte carica sensuale impreziosite dal grande fascino dei due celebri protagonisti i quali sono le due vere attrazioni del film, gli elementi chiave e di maggior richiamo.
The Tourist è in realtà il remake di un film girato nel 2005 da Jèrome Salle, Anthony Zimmer, che vedeva come protagonista femminile la bella Sophie Marceau; oggi Salle, lasciando il posto in regia a von Donnersmarck, ha preferito collaborare al soggetto e alla sceneggiatura scritta insieme a Julian Fellowes, Christopher Mc Quarrie e allo stesso regista tedesco.
La formazione del cast, a partire dalla regia sino alla scelta dei protagonisti, ha dovuto superare innumerevoli e continui ostacoli, un avvicendamento interminabile di nomi, candidature vere o solo presunte, rinunce e ripensamenti improvvisi, una sorta di film nel film.
Era la fine del 2008 quando la rivista Variety annunciò che gli attori protagonisti di The tourist sarebbero stati Tom Cruise e Charlize Theron mentre alla regia il nome caldeggiato con più convinzione era quello di Bharat Nalluri (Resident Evil e Alien vs Predator ). Successivamente sia i due protagonisti che il regista hanno abbandonato il progetto di The Tourist, nel caso di Cruise il motivo può essere ricercato nel fatto che nello stesso periodo stava girando Innocenti bugie ( knight and day ) altro film di spionaggio ma più incline alla commedia.
Quando nell’ottobre del 2009 la regia viene affidata a Florian Henckel von Donnersmarchk, già premio Oscar con La vita degli altri ( miglior film straniero 2007), per il ruolo di Frank ed Elise, i due protagonisti di The Tourist, i nomi che circolano con una decisa insistenza sono quelli di Sam Worthington e di Angelina Jolie. Ma anche in questo caso ciò che appariva come il cast definitivo viene ancora una volta smentito dalle evoluzioni successive dei fatti: se la Jolie rimane il nome dato per certo come protagonista femminile, sarà il turno di Sam  Worthington, il Jake Sully protagonista di Avatar, a tirarsi indietro lasciando scoperto il ruolo del protagonista maschile.
I problemi per Graham King, il produttore, non finiscono qui perchè anche il regista decide di abbandonare il film per non meglio precisate differenze creative o forse perchè  troppo difficile ed esigente.

In seguito al forfait del regista tedesco il nome nuovo per la regia è quello di Alfonso Cuaron, cui ultimo lavoro risaliva a tre anni prima con I figli degli uomini, ma ecco l’ennesimo colpo di scena, von Donnersmarck ritorna sui suoi passi e riprende il proprio posto in regia e contemporaneamente si annuncia anche il nome del nuovo protagonista maschile, Johnny Deep.
Ecco come si forma finalmente il cast definitivo del film, una gestazione lunga e tormentata a cui seguiranno mesi di riprese, iniziate nel febbraio 2010 a Parigi e continuate nel mese di marzo in Italia, non sempre facili o prive di inconvenienti. Nonostante i propositi di mantenere un basso profilo, infatti, le due star del film, Deep eJolie, hanno quotidianamente attratto centinaia di fans, giornalisti e fotografi costringendo la produzione a blindare il set. Graham King, già produttore di grandi film quali The aviator e The departed, avvertendo le grandi difficoltà organizzative ha deciso di presenziare personalmente ad ogni ripresa di The tourist, in modo da poter risolvere seduta stante qualsiasi tipo di problema. Ed i problemi sono giunti da ogni parte per il produttore americano, infatti oltre all’invadenza dei fans e dei giornalisti ha dovuto affrontare anche le bizze della bella e gelosissima compagna di Johnny Deep, Vanessa Chantal Paradis. La moglie dell’attore ha fortemente insistito con il marito perchè evitasse di girare una scena particolarmente calda con la Jolie, probabilmente memore del potere seduttivo che Angelina ebbe su Brad Pitt durante il set di Mr. & Mrs. Smith; la Paradis ha messo tanta pressione sul marito e sulla produzione da ottenere l’esclusione di quella scena.

Come già detto buona parte delle riprese sono state girate in Italia e in particolar modo a Venezia cosa che ha favorito il reclutamento di diversi attori italiani per interpretare personaggi più o meno secondari; tra i più importanti ricordiamo la presenza di Christian De Sica, nei panni dell’ispettore Lombardi, Roul Bova, Nino Frassica, Neri Marcorè e Daniele Pecci. Se la compresenza di Johnny Deep, l’attore più pagato e forse più amato di Hollywood, e di Angelina Jolie, l’attrice che Time ha definito una delle 100 persone più potenti del mondo, manterrà le premesse e le previsioni della vigilia, The Tourist non potrà che essere un grande successo di botteghino e di critica… a voi, dal 15 dicembre, l’ardua sentenza.