After film

Dopo la trilogia iniziata con 50 sfumature di grigio, l’erotismo torna a farla da padrone nella letteratura e al cinema con il film After. Diretto dalla esordiente Jenny Gage, questo è stato distribuito nei cinema di tutto il mondo nel corso del 2019, ottenendo un buon riscontro da parte del pubblico, attratto dai sentimenti messi in gioco dalla storia narrata.

Il film è la trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo scritto da Anna Todd. Questo era stato inizialmente rilasciato nel 2013 sulla piattaforma Wattpad, dove ha in breve ottenuto oltre 544 milioni lettori. Tale successo portò poi alla pubblicazione cartacea del romanzo e dei suoi seguiti. Nel 2017, invece, si arrivò all’acquisizione dei diritti per adattare sul grande schermo la storia d’amore narrata dalla Todd.

I fan del romanzo apprezzarono il suo adattamento cinematografico a tal punto da permettergli di vincere importanti premi nel corso dei Teen Choice Awards. Qui, dove a votare i vincitori sono gli stessi spettatori, After ha infatti trionfato nelle categorie per il miglior attore, miglior attrice e miglior film drammatico.

After: la trama e il cast del film

Protagonista di After è la diciannovenne Tessa Yong, la cui vita si divide tra la scuola e il soffocante rapporto con la madre Carol. Iniziata una nuova avventura alla Washington Central University, qui incontra il misterioso Hardin Scott. Questi inizierà a fare sempre più breccia nel cuore della ragazza, decidendo infine di rivelarle il suo passato, segnato dall’odio e dalla violenza. Convintasi che il ragazzo sia però cambiato, Tessa accetta di stringere sempre di più il loro turbolente rapporto, ignara che Hardin nasconde ancora numerosi segreti che potrebbero mettere a rischio il loro rapporto.

A dar volto alla protagonista è l’attrice Josephine Langford, la quale ha rivelato di essere stata una fan di After sin dalle sue prime pubblicazioni su Wattpad. Per quanto oggi sia difficile immaginare Tessa interpretata da qualcuno che non sia lei, la Langford non era stata la prima scelta per il ruolo. Questo era stato inizialmente affidato ad un’altra attrice, la quale dovette però tirarsi indietro all’ultimo per via di altri impegni. A causa di questo casting tardivo, quindi, la Langford ebbe a disposizione soltanto una settimana per prepararsi alla parte, completando la lettura della sceneggiatura e costruendo l’emotività del personaggio.

Nei panni di Hardin Scott vi è invece il giovane Hero Fiennes-Tiffin, da sempre prima scelta per il ruolo. Per poter assumere tali panni, tuttavia, l’attore dovette sottoporsi a diverse ore di trucco, volte ad applicare sul suo corpo i tatuaggi che caratterizzano il personaggio. Grazie al trucco, gli è stato inoltre conferito un aspetto più adulto, per nascondere il fatto che l’interprete sia in realtà più giovane della sua co-protagonista. Per il ruolo della madre di Tessa è invece stata scelta l’attrice Selma Blair, la quale si è dichiarata entusiasta di poter prendere parte ad un progetto amato dai giovani.

After cast

After: le differenze con il libro e il sequel

Nell’adattare per il cinema la storia narrata nel primo romanzo della serie, l’autrice è dovuta necessariamente scendere a compromessi con alcune modifiche. La prima di queste riguarda la natura del protagonista maschile. Nello scrivere di questo, infatti, l’autrice era inizialmente partita con il realizzare una fanfiction ispirata e dedicata al cantante Harry Styles, degli One Direction. Ciò, per il film, è stato naturalmente tralasciato, dando al personaggio nuove caratteristiche. Questi, infatti, viene rappresentato con un carattere più introverso e cauto, contrariamente all’irascibilità descritta nel libro.

Altra modifica notevole è quella relativa al personaggio di Tristan. Se nel romanzo questi è il fidanzato della compagna di stanza di Tessa, nel film diventa invece un personaggio femminile. Tale decisione è stata particolarmente apprezzata dalla scrittrice, secondo la quale è così possibile dare un ulteriore punto di vista femminile sulla vicenda. A livello di struttura, allo stesso modo, sono state apportate alcune trasformazioni. Queste riguardano tanto le turbolenti scene di sesso tra i protagonisti, nel film notevolmente ridotte, quanto lo stesso finale. La produzione ha infatti deciso di adottare una svolta inedita che lasciasse aperta la storia ai futuri sequel.

Nel maggio del 2019, infatti, ad un mese dall’uscita in sala di After, viene annunciato che è ufficialmente in lavorazione un sequel. Questo sarà basato sul secondo romanzo della serie, composta da cinque libri. Gli attori visti nel primo film sono stati riconfermati nei rispettivi ruoli, e le riprese si sono svolte dall’agosto al settembre dello stesso anno. L’uscita in sala di After 2 era originariamente prevista per l’aprile del 2020. Questa è stata tuttavia rinviata a data da destinarsi a causa della pandemia di Coronavirus.

After: il trailer del film e dove vederlo in streaming

Gli appassionati del film, o coloro che non l’avessero ancora visto, possono fruirne grazie alla sua presenza su alcune delle principali piattaforme streaming presenti in rete. After è infatti presente nel catalogo di Rakuten TV, Chili Cinema, Infinity, Apple iTunes, Tim Vision e Amazon Prime Video. In base a quale di queste si sceglierà, sarà sufficiente sottoscrivere un abbonamento generale o noleggiare il singolo film, potendo poi vederlo in tutta comodità e al meglio della sua qualità video.

Fonte: IMDb