arancia meccanica

Arancia meccanica è il film cult, firmato Stanley Kubrick, in grado di analizzare il decadimento del mondo moderno e della spirale di violenza a cui è condannato.

 

Sebbene a molti non sia piaciuto, soprattutto all’epoca, questo film rimane incredibilmente e spaventosamente attuale, tanto che ormai il titolo dei film viene utilizzato per identificare i crimini di efferata violenza.

Ecco, allora, dieci cose da sapere su Arancia meccanica.

Arancia meccanica film

arancia meccanica

1. Il Korova Milk Bar ha origine russa. Il nome di questo bar deriva dalla parola russa che indica la mucca. Moloko (scritto sul muro) significa late. Le sculture del bar erano basate sul lavoro dello scultore Allen Jones. Per quanto riguarda il latte, Stanley Kubrick faceva svuotare i distributori di latte, li faceva lavare e riempire ogni ora, mentre il latte cagliava sotto le luci dello studio.

2. La scena di Cantando sotto la pioggia non era stata sceneggiata. Kubrick ha trascorso quattro giorni a sperimentare questa scena, trovandola troppo convenzionale. Alla fine di avvicinò a Malcolm McDowell e gli chiese se poteva ballare. Hanno provato di nuovo la scena, questa volta con l’attore che balla e canta l’unica canzone che riusciva a ricordare. Il regista era così divertito che ha rapidamente acquistato i diritti per Cantando sotto la pioggia per 10 mila dollari.

3. Il film è tratto dall’omonimo libro. Arancia meccanica è tratto dal romanzo omonimo scritto da Anthony Burgess nel 1962. In questo racconto viene immaginata una società futura dominata dalla violenza, soprattutto giovanile, e dai nuovi metodi per cercare di contrastarla.

Arancia meccanica streaming

4. Il film è disponibile in streaming digitale. Chi volesse vedere o rivedere Arancia Meccanica, è possibile farlo grazie alla sua presenza sulle varie piattaforme di streaming digitale legale come Rakuten Tv, Chili, Google Play, Tim Vision e Netflix.

Arancia meccanica frasi

5. Frasi di pubblica memorabilità. Un film come Arancia meccanica è diventato un cult non solo per la componente visiva e narrativa, ma anche per le sue frasi. Ecco qualche esempio:

  • Oh deliziosa delizia e incanto. Era piacere impiacentito e divenuto carne. Come piume di un raro metallo spumato, o come un vino d’argento versato in nave spaziale. Addio forza di gravità, mentre slusciavo… quali visioni incantevoli! (Alexander DeLarge)
  • Stai attento. Stai bene attendo, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta. (Alexander DeLarge)
  • Beh, io me ne vado via! Non mi rivedrete mai più qua! Me la cavo da solo! Vi ringrazio molto e che vi pesi sempre sulla coscienza! (Alexander DeLarge)
  • Tu hai una bella casa, genitori che ti amano, un cervello da non buttare via. Quindi ti ripeto, caro Alexino, tieni la tua giovane delicata proboscide lontano dal fango. Mi sono spiegato chiaro? (Signor Deltoid)

Arancia meccanica significato

6. L’analisi di una società repressiva. Questo film ha avuto modo di diventare un cult generazionale anche per la capacità di analizzare una società, contemporanea a Kubrick, che vivesse nella violenza e nell’atteggiamento repressivo delle istituzioni, individuando come una soluzione agli efferati crimini la limitazione delle scelte libere.

Arancia meccanica trama

arancia meccanica

7. Esperimenti per riprogrammare la mentalità. Alex è un giovane delinquente che occupa il suo tempo a compiere atti vandalici e criminali insieme ai suoi fedeli drughi, fino a che non viene arrestato. Con il fine di uscire dal carcere, il giovane protagonista si sottopone ad un esperimento innovativo di riprogrammazione mentale, chiamato trattamento Ludovico.

Arancia meccanica cast

8. Per la scena della tortura si è usato dell’anestetico. Gli occhi di Malcom McDowell sono stati anestetizzati per le scene della tortura, in modo da filmare per periodi di tempo senza troppi disagi. Tuttavia, le sue cornee sono state ripetutamente graffiate dalle serrature metalliche dello strumento utilizzato.

9. Un’attrice ha lasciato la produzione del film. Girare la scena dello stupro è stato così difficile per l’attrice originariamente scelta per il ruolo che ha lasciato il film. La parte è stata rigirata con Adrienne Corri, che si dice si sia infuriata per il gran numero di ciak che Kubrick ha richiesto, sentendo che la scena si sarebbe dovuta svolgere rapidamente.

10. Malcolm McDowel ha scelto l’accento da dare al protagonista. L’attore ha scelto di interpretare Alex parlando nel suo normale accento inglese settentrionale invece di un accento cockney. L’attore sentiva che il suo accento più morbido avrebbe messo in risalto un interessante contrasto con la personalità minacciosa di Alex e lo avrebbe aiutato a distinguersi tra i suoi amici.

Fonti: IMDb,