Bright Star film

Il poeta John Keats, vissuto brevemente dal 1795 al 1821, è uno dei più celebri poeti britannici di sempre, considerato tra i più significativi letterati del periodo storico e culturale noto come Romanticismo. A lui, e alla struggente storia d’amore con l’amata Fanny Brawne, è dedicato il film Bright Star, diretto nel 2009 dalla regista neozelandese Jane Campion, premio Oscar per il film Lezioni di piano, suo film più celebre. All’interno di questo, attualmente suo ultimo, lungometraggio, la regista ha inserito tutti i temi a lei più cari, dallo sguardo femminile ai riferimenti alla letteratura dell’epoca, dalle forti passioni che sconvolgono i protagonisti siano all’amore capace di superare il tempo.

Per dare il titolo al film, la Campion, qui anche sceneggiatrice, ha scelto il sonetto d’amore di Keats intitolato Bright Star, would I were steadfast as thou art, che il poeta scrisse durante la sua relazione con Fanny. Arricchito da grandi ricostruzioni scenografiche e nel costume, il film si presenta dunque come un brillante ritratto dell’epoca, all’interno del quale vengono racchiusi sentimenti ed emozioni spesso di difficile rappresentazione. Presentato in concorso al Festival di Cannes, il film raccolse da subito ampi consensi, portando la sua regista ad essere ulteriormente considerata come una delle autrici più brillanti del cinema mondiale.

Delicato come una poesia, Bright Star è ancora oggi, a più di un decennio dalla sua uscita, uno dei titoli biografici incentrati sul Romanticismo che più sanno raccontare quell’epoca. Per gli amanti del genere, è un titolo imperdibile. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori ed alle sue frasi più belle. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Bright Star: la trama del film

La vicenda si svolge nel 1818, nelle verdi e pacifiche campagne nei pressi di Londra. La bella Fanny Brawne è la primogenita di una famiglia agiata, che affronta però non poche difficoltà in seguito alla prematura morte del padre. Nel tentativo di non restare isolati, Fanny, sua madre e i fratelli entrano in contatto con i vicini di casa, il facoltoso Charles Brown e il suo amico e protetto, il poeta John Keats. Pur se dotato di grande intelligenza, quest’ultimo non si presenta propriamente come un buon partito, essendo orfano, povero e gravemente malato di tisi. Nonostante le resistenze di Brown, il quale mal considera Fanny, la giovane inizia ad avvicinarsi sempre più al poeta.

In breve, tra i due nasce una relazione segreta, favorita anche dal loro sentirsi anime affini nati in contesti a loro modo problematici. Con la scusa di poter ricevere lezioni di poesia, Fanny inizierà a passare sempre più tempo con John, destando però non pochi timori nella famiglia di lei. I tentativi di separarli sembrano però del tutto vani, poiché troppo forte è ormai il sentimento che li lega. Questo, però, dovrà inevitabilmente fare i conti con la malattia di John, che rischia di porre fine a tutto. La loro storia d’amore, segnata dalle difficoltà, troverà però conforto nella poesia e nella sua immortalità.

Bright Star cast

Bright Star: il cast del film

Ad interpretare il celebre poeta John Keats è l’attore Ben Whishaw, divenuto noto proprio grazie a questo ruolo e affermatosi negli anni successivi grazie al personaggio di Q in Skyfall e nei suoi sequel. L’attore venne scelto in particolare per il suo aspetto delicato e gentile, che si sposava perfettamente con la natura del personaggio. Al fine di interpretarlo in modo il più convincente possibile, Whishaw studiò a fondo l’opera di Keats, e si documentò sulla malattia di cui questo era afflitto. Nel film, nei panni della madre di Fanny è invece presente l’attrice Kerry Fox, mentre la sorella Margaret ha il volto di Edie Martin e il fratello Samuel quello dell’attore Thomas Sangster, noto per aver recitato nei panni di Newt nella trilogia di Maze Runner.

Ad interpretare Fanny Brawne vi è invece l’attrice Abbie Cornish. Oggi nota per i suoi ruoli in film Tre manifesti a Ebbing, Missouri e W.E. – Edward e Wallis, questa fu la prima interprete a presentarsi per il ruolo. Dopo un mese dal suo provino, seppe di aver ottenuto la parte, grazie alla quale è poi diventata celebre. Nei panni del vicino Charles Brown, vi è invece l’attore Paul Schneider. Questi si fece notare in particolare per il film L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford, presentato nell’edizione del Festival di Venezia che aveva proprio la Campion come presidentessa di giuria. Colpita dall’attore, decise subito di offrirgli il ruolo. Jonathan Aris, infine, è presente nei panni del poeta Leigh Hunt, grande amico di Keats.

Bright Star: le frasi più belle, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Bright Star è infatti disponibile nei cataloghi di Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Tim Vision e Rai Play. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di martedì 30 marzo alle ore 21:15 sul canale Rai 5.

Qui di seguito si riportano invece alcune delle frasi più belle e significative pronunciate dai personaggi del film. Attraverso queste si potrà certamente comprendere meglio il tono del film, i suoi temi e le variegate personalità dei protagonisti. Ecco dunque le frasi più belle del film:

  • Vorrei quasi che fossimo farfalle e vivessimo appena tre giorni d’estate, tre giorni così con te li colmerei di tali delizie che cinquant’anni comuni non potrebbero mai contenere… (John Keats)
  • Una cosa bella è una gioia per sempre, cresce di grazia, mai passerà nel nulla. (Fanny Brawne)
  • L’arte della poesia è una carcassa, un’impostura. Se la poesia non nasce naturalmente come le foglie su un albero, allora è meglio che non nasca affatto. (John Keats)
  • Una poesia deve essere compresa attraverso i sensi: lo scopo di tuffarsi in un lago non è di nuotare immediatamente a riva, ma restare nel lago, assaporare la sensazione dell’acqua. Non si comprende il lago, è un’esperienza al di là del pensiero. La poesia lenisce l’animo e lo incita ad accettare il mistero. (John Keats)
  • “La mia modesta speranza è che il prezzo della lezione di poesia non sia il poeta.” (Charles Brown)

Fonte: IMDb