Escobar film

La figura di Pablo Escobar è divenuta particolarmente ricorrente nel cinema e nella serialità degli ultimi anni. Personalità controversa e dall’innegabile fascino, egli ha calcato più volte lo schermo interpretato da diversi celebri interpreti. Ogni opera basata su di lui ne ha esplorato aspetti e punti di vista diversi. Nel film del 2017 Escobar – Il fascino del male, diretto da Fernando Léon de Aranoa, il celebre narcotrafficante è narrato a partire dal suo rapporto con la giornalista e amante Virginia Vallejo. Tale coppia è qui interpretata da due attori realmente sposati al di fuori delle scene: Javier Bardem e Penélope Cruz.

 

La pellicola è infatti basata sul bestseller della Vallejo Amando Pablo, odiando Escobar, pubblicato per la prima volta nel 2007. All’interno di questo l’autrice racconta della sua relazione amorosa con il capo del Cartello di Medellìn. Nel libro si raccontano una grande serie di dettagli privati, poi utilizzati nel film per poter dar vita ad un ritratto inedito del celebre criminale colombiano. Da sempre desideroso di interpretarlo, Bardem spinse affinché venissero acquistati i diritti sull’opera, da cui è poi in breve stato realizzato il film.

Questo venne poi presentato Fuori Concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, dove ricevette una tiepida accoglienza da parte della critica. Diverse lodi furono però state riservate ai due protagonisti, poi candidati anche ai prestigiosi premi Goya. Al momento della sua uscita in sala il film riuscì ad incassare un totale di più di 17 milioni in diversi territori, confermando il grande interesse del pubblico nei confronti del personaggio. Numerose sono poi le curiosità legate al titolo, in particolare quelle relative al suo cast di attori. Proseguendo nella lettura sarà possibile scoprire le principali tra queste come anche le piattaforme dove è possibile ritrovare il film in streaming.

Escobar – Il fascino del male: la trama del film

Il film prende le mosse dall’ascesa criminale di Escobar e arriva fino al 1993, anno della sua morte. Un percorso che si snoda lungo la vita privata e professionale del narcotrafficante, ripercorrendo i turbolenti anni Ottanta, il periodo del narcoterrorismo, la lotta contro la possibile estradizione negli Stati Uniti e il rapporto con la giornalista Virginia Vallejo. È proprio grazie al supporto della donna che Escobar diventa un personaggio pubblico, ottiene il sostegno di gran parte del popolo colombiano e decide di avviarsi alla carriera politica: vuole governare e finalmente cambiare le sorti di un Paese logorato dalla povertà. La storia ha così inizio proprio quando Escobar è già un affermato uomo d’affari.

La sua gente però comincia a rendersi conto che dietro alle sue azioni ci sono intenzioni oscure ed egoistiche, che quei suoi modi bonari celano sete di ricchezza e potere, senza scrupoli né rimorsi. Escobar deve riconquista la loro fiducia, e per riuscirvi si affida all’amante Virginia Vallejo. Questa godeva di un accesso privilegiato alla mente di Escobar, alle sue idee e alle sue intenzioni più intime. Per questo decide di sostenerlo nella sua carriera politica, chiudendo un occhio su quella criminale. Ciò non dura però a lungo, e ben presto la donna non riuscirà più a reggere il peso delle azioni dell’uomo che amava. Quando l’agente della DEA, l’agenzia antidroga americana, Neymar le offrirà una via di fuga, la Vallejo non potrà che accettarla.

Escobar cast

Escobar – Il fascino del male: il cast del film

Nel ruolo dei due protagonisti vi è quindi la celebre coppia di attori spagnoli composta da Bardem e la Cruz. Per poter interpretare il ruolo del celebre narcotrafficante, l’attore ha dovuto sottoporsi ad una non indifferente trasformazione fisica. Bardem ha infatti dovuto acquisire diversi chili, al fine di ottenere una stazza fisica somigliante a quella di Escobar. Ciò gli ha richiesto una particolare dieta, che gli ha permesso di raggiungere il peso necessario nel giro di breve tempo. Inoltre, l’attore si è dedicato a lunghe ricerche, leggendo numerose testimonianze su Escobar, così da poterlo comprendere al meglio e risultare realistico nel suo ritratto. Ad oggi la sua è considerata una delle più affascinanti interpretazioni del criminale.

Allo stesso modo la Cruz si è documentata a lungo sulla Vallejo, cercando di immedesimarsi nelle sue scelte e nelle situazioni da lei dovute affrontare. L’attrice ha in seguito raccontato che quella per questo film è stata una delle sfide più difficili della sua carriera. A favorire la buona riuscita del tutto vi era però il legame che la unisce a Bardem. Questo ha infatti permesso di conferire una certa credibilità alle scene che li ritraggono insieme. Nel film è infine presente anche il noto attore Peter Sarsgaard, interprete di numerosi film di successo, e che dà qui vita all’agente DEA Shepard. Questi è poi l’uomo che riesce ad andare incontro cattura di Escobar. Nel film sono poi presenti numerosi altri attori di origini sudamericane o spagnole, come Oscar Jaenada, che recita nel ruolo di Santoro.

Escobar – Il fascino del male: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Per gli appassionati del film, o per chi desidera vederlo per la prima volta, sarà possibile fruirne grazie alla sua presenza nel catalogo di alcune delle principali piattaforme streaming oggi disponibili. Escobar – Il fascino del male è infatti presente su Rakuten TV, Chili Cinema, Infinity, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per poter usufruire del film, sarà necessario sottoscrivere un abbonamento generale o noleggiare il singolo film. In questo modo sarà poi possibile vedere il titolo in tutta comodità e al meglio della qualità video, senza limiti di tempo. Il film è inoltre in programma in televisione per mercoledì 21 ottobre alle ore 21:30 sul canale TV8.

Fonte: IMDb