Hancock film

Chi l’ha detto che i supereroi devono essere personalità senza macchia e dotati di sole virtù come Captain America o Superman? Se oggi il lato negativo e umano dei supereroi è stato ampiamente esplorato grazie a film come Glass, Watchmen o con serie come The Boys e Jupiter’s Legacy, un vero e proprio precursore a riguardo, uscendo in sala nel 2008 (stesso anno di distribuzione di Iron Man, primo film del MCU), è Hancock, lungometraggio scritto da Vy Vincent Ngo e Vince Gilligan (ideatore di Breaking Bad) e diretto da Peter Berg (regista noto per gli action Lone Survivor e Boston – Caccia all’uomo).

Questo presenta infatti un supereroe che non si riconosce come tale, con problemi legati all’alcol e un’esistenza condotta come fosse un senzatetto. Ma come noto, da grandi poteri derivano grandi responsabilità, e anche tale controverso personaggio è infine chiamato a fare la sua parte. La storia, scritta nel 1996, è per anni stata in cerca del via libera alla sua realizzazione. Diversi registi e produttori si sono avvicendati al suo comando, tra cui anche l’italiano Gabriele Muccino. Trovata infine la squadra giusta, Hancock si concretizzò con un budget di 150 milioni di dollari, rappresentando il primo film con effetti speciali per Berg.

Data la natura comica e controversa del protagonista, il film si affermò come un autentico successo, guadagnando circa 630 milioni di dollari a livello globale. Ancora oggi è uno dei film di supereroi dal maggior incasso di sempre, ed è ricordato con entusiasmo dai fan di questa particolare tipologia di supereroi. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e al suo sequel. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Hancock: la trama del film

Protagonista del film è Hancock, un supereroe irritabile e detestato da tutti, con evidenti problemi di alcolismo. Anche quando cerca di fermare il crime che imperversa per le strade di Los Angeles, i suoi modi di fare poco ortodossi e del tutto disorganizzati non mancano di generare una serie di ulteriori problemi. Per questo motivo, per i cittadini egli è visto più come una minaccia che non come una fonte di sicurezza. Hancock, tuttavia, non dimostra nessun interesse per l’opinione altrui, anzi, manifesta uno sprezzante disinteresse anche per le numerose convocazioni in tribunale, a cui non si presenta mai. Le cose per lui, sono però pronte a cambiare radicalmente.

Un giorno egli si trova infatti a salvare Ray Embrey, il quale era rimasto bloccato con la propria auto sulle rotaie di un treno in arrivo. L’uomo, che lavora nel settore pubblicitario, si offre di curare l’immagine del supereroe, cercando così di riabilitare la sua presenza agli occhi della città. Hancock non è però minimamente interessato alla cosa, ma dopo una lunga riflessione decide di accettare l’aiuto. A spingerlo in tale direzione è soprattutto l’incontro con Mary, la moglie di Ray, la quale sembra avere qualcosa da nascondere. Hancock, infatti, soffre di una profonda amnesia, che non gli permette di ricordare molta della sua vita. La presenza di Mary potrebbe rappresentare la soluzione a riguardo.

Hancock cast

Hancock: il cast del film

Nonostante diversi attori siano stati considerati per il ruolo di Hancock, la prima ed unica scelta possibile per i gli autori era l’attore Will Smith. Attratto dalla natura dissacrante del personaggio, questi accettò da subito di interpretarlo. Grande appassionato di wrestling, l’attore ha descritto Hancock come il celebre lottatore Steve Austin ma con i supereroi. Per il ruolo, inoltre, egli si è sottoposto ad un duro allenamento fisico, che lo ha portato ad acquisire la massa muscolare necessaria a poter interpretare molte delle scene più complesse. Per dare un aspetto realistico al suo volo, Smith venne spesso sospeso tramite fili a 18 metri dal suolo e spinto a circa 70 chilometri orari.

Nei panni di Ray Embrey, invece, si ritrova l’attore Jason Bateman, noto per i film Juno e Tre le nuvole. L’attore ha interpretato il personaggio rendendolo un uomo comune capace di vedere sempre il lato positivo delle cose. Per il ruolo di sua moglie Mary, Smith aveva inizialmente richiesto l’attrice Aishwarya Rai Bachchan, ma a causa di altri impegni questa non poté prendere parte al film. Al suo posto è subentrata l’attrice Charlize Theron, la quale si è dichiarata entusiasta di interpretare un ruolo tanto diverso e dinamico rispetto ai suoi precedenti. L’attore Eddie Marsan, infine, è Kenneth “Red” Parker Jr., rapinatore di banche e villain del film. Provenendo da film dal piccolo budget, Marsan dichiarò di essere rimasto sconvolto dal set di Hancock.

Hancock: il sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Precedentemente all’uscita del film, il regista del film affermò che se Hancock si fosse rivelato un buon successo sarebbe stato certamente realizzato un suo sequel. Il successo poi arrivò, ma del promesso seguito non vi è ad oggi ancora traccia. Nel corso degli anni gli sceneggiatori hanno rivelato di star lavorando ad una nuova storia, mentre gli attori protagonisti si sono dichiarati disponibili a riprendere i rispettivi ruoli e approfondire le storie dei loro personaggi. Ad oggi, però, sono molte poche le notizie rilasciate, che non lasciano speranze all’idea di vedere nuovamente Hancock protagonista al cinema. Nel 2020, la Theron ha infatti affermato che non vi erano stati progressi significativi a riguardo.

Nella speranza di poter un giorno vedere il suo sequel, è intanto possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Hancock è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Netflix, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di sabato 15 maggio alle ore 21:30 sul canale TV8.

Fonte: IMDb