Hereafter film

Il veterano del cinema Clint Eastwood è noto, oltre che come attore, per aver diretto numerosi film di grande successo o impatto culturale. La maggior parte di questi sono racconti di genere western, come Gli spietati, o poliziesco, come L’uomo nel mirino. Negli ultimi anni ha invece intrapreso un percorso di riflessione sulla società statunitense con opere biografiche come American Sniper e Richard Jewell. In mezzo a questi film così attaccati al reale, si ritrova però anche un vero e proprio unicum, ovvero un film che sfocia nel fantastico e nell’ultraterreno. Si tratta di Hereafter (qui la recensione), scritto da Peter Morgan e uscito al cinema nel 2010.

 
 

Prodotto, tra gli altri, anche da Steven Spielberg, il film si presenta dunque come un’opera molto diversa da quelle a cui Eastwood ha abituato il suo pubblico. Il regista, in particolare, fu attratto tanto dalle tematiche trattate quanto dal modo in cui eventi reali venivano riproposti nel racconto per divenire parte di qualcosa di più grande. Ad oggi questo rimane l’unico titolo di questo genere nella filmografia di Eastwood, poi proseguita con i già citati film biografici. Pur avendo ottenuto pareri critici contrastanti, Hereafter si è comunque affermato come un buon successo di pubblico, guadagnando oltre cento milioni di dollari.

Di particolare fascino, oltre alla presenza di Eastwood alla regia, vi sono poi gli effetti speciali, candidati anche al premio Oscar nella relativa categoria. Ancora oggi è probabilmente un’opera meno nota del regista, che merita di essere riscoperto in tutta la sua bellezza e complessità. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Hereafter: la trama del film

Hereafter racconta tre storie parallele di persone geograficamente distanti tra loro ma accomunate dal desiderio di poter comprendere il mistero dell’aldilà. La prima storia ha per protagonista la giornalista televisiva francese Marie LeLay, la quale durante un servizio in Thailandia viene coinvolta da un devastante tsunami. Salvata dai soccorsi, Marie ritorna in vita dopo essere passata attraverso uno stato di pre-morte, in cui ha avuto una visione dell’aldilà. Tornata a Parigi, l’esperienza quasi mortale non fa che interferire con il suo lavoro, spingendola a scrivere un libro sull’accaduto. Nel frattempo, a Londra, i gemelli adolescenti Jason e Marcus si prendono cura della madre eroinomane.

Quando un terribile incidente toglie la vita a Jason, Marcus si ritrova però strappato alla sua quotidianità per essere dato in affido. A San Francisco, invece, vive George Lonegan, sensitivo fin da bambino capace di contattare i morti semplicemente toccanto un parente del defunto. Cercando una tregua da quella che ormai considera una vera e propria maledizione, George si prenderà una vacanza per visitare la Fiera del Libro di Londra. Lì il suo destino si incrocierà in modo inaspettato con quello di Marie e di Marcus. Tutti e tre dovranno ora arrivare ad una maggior comprensione di quell’aldilà tanto temuto.

Hereafter cast

Hereafter: il cast del film

Per il ruolo del sensitivo George Lonegan, Eastwood considerò da subito l’attore Matt Damon, con il quale aveva già lavorato in Invictus – L’invincibile. Damon, tuttavia, stava per iniziare le riprese del film I guardiani del destino e pertanto suggerì ad Eastwood alcuni altri attori come alternativa. Il regista fu però irremovibile e riorganizzò le riprese di Hereafter così da permettere a Damon di poter partecipare al suo film. Per il ruolo, poi, l’attore si documentò molto sull’attività di coloro che affermano di poter comunicare con l’aldilà, al fine di comprendere meglio quel mondo e poter essere più credibile in tale ruolo. Nel film, poi compare l’attrice Bryce Dallas Howard nei panni di Melanie, amica di George.

L’attrice belga Cécile de France, recentemente vista nelle serie The Young Pope e The New Pope, interpreta invece la giornalista Marie LeLay. Lo tsunami in cui rimane coinvolta nel film è quello reale verificatosi nel 2004 in Thailandia (e a cui è stato dedicato anche il film The Impossible). L’attrice si è documentata molto su quel evento drammatico, al fine di poter comprendere meglio cosa voglia dire sopravvivere ad una cosa del genere. Per i ruoli dei giovani Marcus e Jason, invece, sono stati scegli gli esordienti Frankie e George McLaren, fratelli anche nella realtà. Completano poi il cast gli attori Thierry Neuvic nei panni di Didier, fidanzato di Marie, Lyndsey Marshal in quelli di Jackie e Jay Mohr nel ruolo di Billy, fratello di George.

Hereafter: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire di Hereafter grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Amazon Prime Video e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di venerdì 5 novembre alle ore 23:10 sul canale Iris.

Fonte: IMDb