La bella e la bestia film

Da sempre le fiabe sono fonte di grandi ispirazioni per il cinema e le sue storie. Nei decenni sul grande schermo si sono avvicendate innumerevoli versioni e reinterpretazioni dei più celebri racconti di questo tipo, arricchendo l’immaginario di generazioni e generazioni di spettatori. Tra le tante, quella di La bella e la bestia è certamente una delle più celebri. Questa è stata portata diverse volte al cinema, tra cui con i noti adattamenti della Disney. Nel 2014 arriva però una versione più fedele al racconto originale (qui la recensione), diretta dal francese Christophe Gans.

Non deve sorprendere che tale film arrivi proprio dalla Francia, poiché è qui che nel 1740 inizia a diffondersi la fiaba, grazie alla scrittrice Madame Gabrielle-Suzanne Barbot de Villeneuve. Negli anni questo si è arricchito di dettagli e particolarità, arrivando fino alla celebre versione di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont nel 1756. Desiderando dar vita ad un film incentrato proprio sulla tradizionale fiaba, priva delle colorate aggiunte attuate dalla Disney, lo studios di produzione Pathé decise di acquisirne i diritti per una trasposizione tutta francese.

Con i ruoli dei protagonisti andati a due dei più celebri attori del cinema francese e internazionale, il film venne presentato in anteprima al Festival di Berlino. Successivamente, una volta arrivato in sala, il film si affermò come un discreto successo, riuscendo a guadagnare quasi 50 milioni di dollari a livello globale. In particolare, di questo nuovo La bella e la bestia è stata apprezzata l’atmosfera dark, come anche il maggior realismo conferito all’intera vicenda. Proseguendo qui nella lettura sarà poi possibile scoprire tutte le principali curiosità legate alla trama e al cast del film.

La bella e la bestia: la trama del film

La vicenda si apre con la disgrazia che colpisce un ricco mercante di nome Monsieur de Beauffremont, il quale si trova a perdere tutti i propri averi in mare a causa di un violento naufragio. Tale disgrazia costringe l’uomo e i suoi sei figli a trasferirsi in campagna, sperando di poter ricominciare da capo. Con il tempo, la loro situazione economica torna ad un livello di stabilità, e l’uomo decide fare un dono ad ognuno dei figli. La minore di questi, Belle, dolce e aggraziata, chiede però nulla più che una rosa rossa. Per accontentarla, il padre si reca nel bosco in cerca di questa. Qui, tuttavia, finirà nella trappola di una mostruosa bestia, che proporrà all’uomo uno scambio: una vita per una rosa.

Sentendosi colpevole per il rischio a cui il padre va incontro, Belle decide di prendere il suo posto e concedersi a ciò che la bestia vorrà fare di lei. Questa però, colpita dal coraggio della giovane, decide di non ucciderla bensì di tenerla con sé nel suo castello. Prigioniera qui, Belle inizia ad esplorare le tante stanze e i giardini del luogo, imbattendosi infine nel grande segreto della bestia. Un segreto di cui nessuno dovrebbe essere al corrente. Pur rischiando di andare incontro alla furia della creatura, la giovane decide però di aiutarlo a liberarsi dalla maledizione che attanaglia il padrone del castello. Riuscire nel suo intento, però, sarà più difficile del previsto.

La bella e la bestia cast

La bella e la bestia: il cast del film

Protagonista femminile del film è l’attrice Léa Seydoux nel ruolo di Belle. L’attrice, divenuta popolare l’anno prima con La vita di Adele, si dichiarò da subito entusiasta di poter recitare nel ruolo offertole. Suo desiderio era infatti quello di poter recitare in un film in costume di questo tipo, per il quale si preparò a lungo, approfondendo la fiaba per costruire il carattere del proprio personaggio. Accanto a lei, nel film, si ritrova poi il celebre Vincent Cassel nei panni della Bestia. L’attore, allo stesso modo, si dichiarò particolarmente interessato ad interpretare un ruolo del genere, diverso dai soliti a cui era abituato. Per vestire i panni della creatura, però, egli dovette spendere diverso tempo nello studiare i movimenti di questa, al fine di renderne più realistica la resa tramite effetti speciali.

Nel film si ritrovano poi diversi noti attori francesi nei ruoli di contorno. André Dussollier, noto per aver recitato tanto in Francia quanto in Italia, interpreta qui il ruolo del padre di Belle. Lo spagnolo Eduardo Noriega, anch’egli attore di livello internazionale, recita qui nei panni del cacciatore Perducas, che si opporrà alla Bestia. La celebre Sara Giraudeau compare nei panni di Clotilde, una delle sorelle di Belle, mentre Audrey Lamy è l’altra di queste, Anne. L’attrice Yvonne Catterfeld interpreta invece la Principessa, ruolo chiave nel racconto del passato della Bestia. L’attore Nicolas Gob, noto per alcuni ruoli televisivi, interpreta invece Maxime, uno dei fratelli maschi di Belle.

La bella e la bestia: il trailer, le frasi più belle e dove vedere il film in streaming e in TV

Per gli appassionati del film è possibile fruire di questo grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. La bella e la bestia è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per vederlo, basterà sottoscrivere un abbonamento generale o noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si ha soltanto un determinato periodo di tempo entro cui vedere il titolo. Il film sarà inoltre trasmesso in televisione il giorno sabato 28 novembre alle ore 21:20 sul canale Italia 1.

Nel film sono inoltre presenti diverse frasi oggi entrate a far parte dell’immaginario comune. Si tratta di battute e affermazioni che descrivono alla perfezione non solo il contesto in cui si svolge la storia ma anche i protagonisti che le pronunciano. Di seguito si riportano le più belle e più importanti del film.

  • “Belle, se non tornerete… – Lo so, ci ucciderete tutti. – No, ne morirò.” (Belle e la Bestia)
  • “Tornare da lui è il mio unico scopo” (Belle)
  • “Mi avete visto per quello che sono. Ditemi ancora che mi disprezzate, ditemelo” (Bestia)
  • “Una vita per una rosa” (Bestia)
  • “Credete che con tempo e pazienza avreste potuto amarmi? – Ma io vi amo già” (Bestia e Belle)

Fonte: IMDb