La sottile linea rossa film

Dopo vent’anni di silenzio, nel 1998 il celebre regista Terrence Malick torna al cinema con quello che è ancora oggi considerato il suo massimo capolavoro. Si tratta di La sottile linea rossa, film di guerra unico nel suo genere, attraverso il quale emergono i tormenti interiori di un gruppo di soldati costretti a misurarsi con gli orrori della Seconda guerra mondiale. Malick è infatti noto per il suo perfezionismo maniacale, come anche per le profonde riflessioni filosofiche e spirituali di cui i suoi film sono intrisi, con tanto di vero e proprio viaggio nella mente dei personaggi attraverso la loro voce narrante.

Quello di La sottile linea rossa è un progetto cullato per circa dieci anni, periodo di tempo in cui il regista si è dedicato ad un minuzioso e ambizioso adattamento dell’omonimo romanzo del 1962 di James Jones. Vero reduce della guerra nel Pacifico, questi racconta qui la sua esperienza durante la battaglia del Monte Austen, nell’ambito della campagna di Guadalcanal. A ritardare la realizzazione del film vi furono inoltre i particolari metodi di ripresa tipici del regista. Questi decise infatti di girare spesso in condizioni estreme, avvalendosi di fonti luminose diverse, sino a dar vita ad una prima versione del film lunga ben sei ore.

Dopo un drastico taglio in fase di montaggio, riducendo il film a metà della sua durata originale. Nonostante ciò, poco o nulla della sua bellezza è andata persa, e ancora oggi si tratta di un’opera senza tempo, capace di comunicare come pochi film del suo genere lo stato d’animo di personaggi e l’atmosfera delle vicende da loro vissute. Prima di intraprendere una visione del film, proseguendo qui nella lettura sarà possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e ad altre curiosità. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

La sottile linea rossa: la trama del film

La vicenda narrata si svolge nel 1942, nell’isola di Guadalcanal, appartenente all’arcipelago delle Isole Salomone. Qui la compagnia di fucilieri Charlie viene inviata alla conquista di un campo d’aviazione giapponese posto in cima alla collina dell’isola. Il gruppo di militari è guidato dal mite capitano Staros, il quale esegue gli ordini dell’ambizioso colonnello Tall. Durante il lungo e sanguinoso assalto, gli uomini avranno modo di confrontarsi tanto con il luogo che li ospita quanto con sé stessi, interrogandosi sulla follia di quella guerra. Tra tutti, spiccheranno le vicende del soldato Witt, del soldato Bell e l’inevitabile scontro tra Tall e Staros. Le loro azioni segneranno in modo talvolta imprevedibile l’esito della missione.

La sottile linea rossa cast

La sottile linea rossa: il cast del film

Al momento di dover produrre il film, data la sua complessità, i produttori convinsero Malick a coinvolgere attori particolarmente noti nel progetto. Il primo a dichiararsi disponibile fu Sean Penn, disposto persino a lavorare gratis pur di poter prendere parte al nuovo film del regista. A lui è stata assegnato il ruolo del cinico sergente Welsh. Dopo di lui, numerosi attori si proposero per recitare in La sottile linea rossa, dando vita ad una lunga fase di provini. Adrien Brody finì con l’interpretare il caporale Geoffrey Fife. Questi doveva essere uno dei protagonisti del film, ma finì con il rappresentare poco più di un cameo in seguito ai tagli effettuati al montaggio. Jim Caviezel dà invece vita al soldato Robert Lee Witt, mentre Ben Chaplin è il soldato Jack Bell.

George Clooney interpreta il capitano Charles Bosche. Questi lavorò sul set per due settimane, ma anche lui vide drasticamente ridotta la sua presenza dopo i tagli di montaggio. Finì infatti con l’apparire in scena per meno di un minuto. Woody Harrelson, che interpreta il sergente Keck, rimase sul set ben oltre quanto per lui previsto solo per poter osservare Malick al lavoro. Sono poi presenti attori come John Cusack nei panni del capitano John Gaff, Jared Leto in quelli del secondo tenente William Whyte e John Travolta per il brigadier generale Quintard. Nick Nolte interpreta il tenente Tall, mentre Elias Koteas il capitano Staros. Numerosi sono inoltre gli attori che hanno recitato nel film e che sono stati del tutto tagliati dal film. Tra questi si annoverano Gary Oldman, Mickey Rourke, Viggo Mortensen e Billy Bob Thornton.

La sottile linea rossa: le riprese, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Come accennato, con questo film Malick portò le proprie particolari tecniche di ripresa a nuovi livelli. Nei cento giorni dedicati al set, egli sperimento diversi risultati con la luce naturale e artificiale. Non volendo attendere per l’illuminazione giusta, decise infatti di girare la stessa scena per tre volte, ogni volta con condizioni di luce diverse, così da avere maggior scelta in fase di montaggio e prediligere l’illuminazione che riteneva più adeguata ad ogni sequenza. Allo stesso modo, durante le scene dedicate alle battaglie più crude decise di distogliere l’attenzione da queste, come per pudore e rispetto, e andare piuttosto ad inquadrare elementi naturali presenti sul luogo. Tecniche come queste hanno così portato il film ad ottenere quello spiritualismo tipico del cinema di Malick.

Per poter ritrovare tutto ciò, è possibile fruire di La sottile linea rossa grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Amazon Prime Video e Disney+. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente, in prima visione assoluta, nel palinsesto televisivo di martedì 2 marzo alle ore 21:20 sul canale Rai 4.

Fonte: IMDb, FilmComment