L'ora nera film

L’invasione aliena suscita da sempre grande timore e fascino negli spettatori di tutto il mondo. Nel corso della storia del cinema, innumerevoli sono i film che affrontano tale evento con punti di vista sempre diversi. Tra i titoli più celebri dal Duemila ad oggi si annoverano La guerra dei mondi e Ultimatum alla Terra, mentre meno noto è L’ora nera, diretto nel 2011 da Chris Gorak, qui alla sua opera seconda dopo aver realizzato Right at Your Door, a sua volta un film di genere catastrofico. Con questo suo nuovo film il regista ha così modo di affrontare un evento tanto celebre quanto continuamente rinnovabile.

A produrre L’ora nera vi è inoltre Timur Bekmambetov, regista noto in particolare per aver diretto La leggenda del cacciatore di vampiri. La presenza di questi, kazako naturalizzato russo, permise di spostare il punto di vista dal classico Stati Uniti alla Russia. Un cambio di ambientazione non da poco, che permette al film di guadagnare una serie di elementi di originalità di particolare fascino. Anche questo aspetto ha infatti contribuito al successo economico del film, capace di incassare oltre 60 milioni di dollari a livello globale, a fronte di un budget di 34. Considerato che il film è stato distribuito direttamente per il mercato home video in molti Paesi, tra cui l’Italia, si tratta di un risultato che conferma l’interesse nei confronti del titolo.

Per chi non avesse ancora avuto modo di vederlo, si tratta dunque di un film da non perdere, nonostante i suoi difetti, i quali azi gli donano un atmosfera ancor più insolita e accattivante. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

L’ora nera: la trama del film

Il film ha per protagonisti cinque giovani, i quali si ritrovano ad arrivare nella capitale russa Mosca in un momento particolarmente sfavorevole. Una tempesta luminosa accoglie infatti Sean e Ben, giovani imprenditori in cerca di successo economico, come anche Natalie e Anne, dirette in realtà verso il Nepal ma costrette ad uno scalo imprevisto. Le due coppie di amici finiscono così con l’incontrarsi nei locali notturni della città, dove si imbatteranno anche in Skylar, l’uomo d’affari svedese che ha precedentemente imbrogliato Sean e Ben. La frenetica serata sembra essere il modo per dimenticare ogni problema e affanno, mettendo da parte rancori e delusioni.

Eppure, ben presto questa si rivela essere teatro per pericoli maggiori. Un improvvisa invasione aliena ha infatti luogo quella stessa notte, portando la città al collasso in tempi rapidi. Quello che fino a poco prima era il teatro di divertimenti e spensieratezza, è ora divenuto luogo di morte e paura. Composti da un’energia elettromagnetica, gli alieni uccidono brutalmente le forme di vita terrestri facendole a pezzi, grazie al fatto di risultare sostanzialmente invisibili agli esseri umani, anche se gli oggetti elettrici rivelano la loro presenza. I cinque ragazzi dovranno allora cercare di uscire vivi da quella situazione, spostandosi di notte e cercando di arrivare in una zona più sicura.

L'ora nera cast

L’ora nera: il cast del film

Come anticipato, protagonisti del film sono cinque ragazzi molto diversi tra loro. Il primo di questi è Sean, interpretato dall’attore Emile Hirsch, celebre in particolare per il film Into the WildNelle terre selvagge. Il suo compare Ben è invece interpretato da Max Minghella, noto per la serie The Handmaid’s Tale e regista del film Teen Spirit – A un passo dal sogno. Graziea a questo film, i due attori sono diventati grandi amici. Nel ruolo di Natalie si ritrova invece Olivia Thirlby, vista anche nelle serie Goliath e The L Word: Generation Q. La sua amica, Anne, ha il volto di Rachel Taylor, celebre come coprotagonista della serie Netflix Jessica Jones. Infine, Joel Kinnaman, noto per film come RoboCop, Suicide Squad e The Informer, interpreta l’uomo d’affare Skyler.

L’ora nera: le location, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Il film è stato realmente girato a Mosca, dove Berkamambetov possiede una casa di produzione cinematografica. Ciò ha permesso così di far acquisire al film un’atmosfera sconosciuta a molti dei film di questo genere. Nella capitale russa si sono così svolte riprese tanto nei luoghi più noti e caratteristici, quanto in ambienti meno conosciuti o accessibili ma altrettanto utili al film. La produzione è inoltre andata incontro ad una sospensione di tre settimane a causa dei forti incendi che hanno colpito la Russia nell’estate del 2010. Questi hanno infatti generato una nube di fumo che ha impedito di dar luogo alle riprese del film. Queste sono riprese soltanto nel mese di settembre, costringendo ad alcuni cambiamenti nelle location.

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. L’ora nera è infatti disponibile nei cataloghi di Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Amazon Prime Video e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 14 aprile alle ore 21:20 sul canale Rai 4.

Fonte: IMDb