masters of sex

Masters of Sex è la serie rivoluzionaria, targata Showtime, che ha saputo mettere gli spettatori davanti ad uno degli argomenti che, anche se ci si trova nel 2019, molte volte sembra ancora un tabù: il sesso.

Contestualizzando la vicenda in un periodo che va dagli anni ’50 a gli anni ’60, questa serie tv mostra come i protagonisti siano stati dei veri pionieri della sessuologia, in grado di esprimere scientificamente i concetti che riguardano l’argomento e di far capire come il sesso debba essere visto come parte nella naturale concezione umana.

Ecco, allora, quello che non sapevi su Masters of Sex.

Masters of Sex: streaming

masters of sex

La serie Masters of Sex ha avuto un tale successo che averla persa è una vero e proprio peccato. Ma bando alla disperazione! Si può ovviare al problema grazie alla piattaforma di streaming digitale di Tim Vision che consente di poter vedere le prime due stagioni di Masters of Sex in alta definizione, senza problemi.

Masters of Sex: streaming ita

Grazie alla possibilità di poter fruire Masters of Sex anche in streaming ita, ci si chiede come è nata la serie, fatto che, generalmente, non viene spiegato. Intanto, bisogna chiarire che ben prima dello streaming digitale, la serie americana è andata in onda dal 29 settembre del 2013 al 13 novembre del 2016 sul canale Showtime, mentre in Italia è stata trasmessa con un anno di ritardo, finendo, di fatto nel marzo del 2017, grazie al canale Sky Atlantic.

Nonostante un iniziale successo planetario, la serie si è fermata alla quarta stagione, venendo cancellata da Showtime nel novembre 2016 a causa di un notevole calo di ascolti. In principio, però, fu proprio il network americano a ordinare, già nella metà del 2011, l’episodio pilota, che venne diretto da John Madden, nonché scritto e prodotto da Michelle Ashford. Episodio che ottenne ampi consensi, tanto da ordinare la realizzazione di una serie nel 2012, cioè nello stesso anno in cui vennero scelti i membri del cast.

Nella fattispecie, la serie venne basata sulla biografia di Thomas Maier intitolata Masters of Sex – La vera storia di William Masters e Virginia Johnson, la coppia che insegnato il sesso all’America, includendo, tra i protagonisti, gli attori Michael Sheen, Lizzy Caplan, Caitlin Fitzgerald, Teddy Sears , Annaleigh Ashford e Nicholas D’Agosto.

Masters of Sex: serie tv streaming ita

masters of sex

Siamo nel 2019, ma molte volte il sesso è considerato un argomento tabù, qualcosa di cui è meglio non parlare: insomma, un argomento che è meglio non approfondire, rimanendo nell’ignoranza delle proprie convinzioni, continuando a credere a dicerie, miti e leggende. La serie tv di Masters of Sex ha avuto il merito di parlare di sesso in maniera approfondita e senza nessun imbarazzo, trattando l’argomento con rispetto e in maniera molto naturale, perché fa inevitabilmente parte dell’essere umano.

La serie targata Showtime racconta gli Stati Uniti a cavallo tra gli anni ’50 e ’60, William Masters è uno scienziato molto brillante che ritiene di essersi completamente dissociato dai propri sentimenti. Egli sceglie un’assistente, Virginia Johnson, psicologa e madre single, per poter iniziare a condurre uno studio decisamente controverso per l’epoca: entrambi cercano di capire tutto ciò che sta dietro la fisiologia sessuale di un essere umano, esaminano degli atti sessuali compiuti da dei volontari che si prestano all’esperimento.

William e Virginia non sono altro che dei pionieri veri e propri che insegnano all’America del tempo cosa è veramente il sesso, cosa si può scoprire di esso e come essere in grado di goderlo senza cadere in tabù o vergogna di alcun tipo. Eppure, la storia di questi pionieri del sesso non è inventata, ma racconta una storia vera, quella dell’omonima coppia che per prima ha fatto ricerche su questo argomento mai troppo affrontato per diversi motivi, tra cui il pudore. Come anticipato nel paragrafo precedente, la serie si basa sul libro di Thomas Maier, che non è latro che una raccolta di interviste tramite cui Maier ha indagato la vita e gli esperimenti di quelli che si possono definire i primi veri sessuologi.

Quello di William e Virginia era un lavoro totalmente innovativo, e viene mostrata la loro indole nel mostrare il sesso dal punto di vista prettamente scientifico, tramite gli undici anni che ci sono voluti per le loro affinate ricerche. I veri protagonisti presi in prestito dalla serie, iniziarono a lavorare insieme dal 1956, lui sessuologo e ginecologo con specializzazione in fertilità e riproduzione, lei una trentenne ex ballerina di night club che trovò lavoro come segretaria al dipartimento di Ostetricia e Ginecologia della Washington University in St. Louis,  per mantenere i due figli.

Ciò che i due decisero di fare, consisteva nel trarre conclusioni scientifiche sul sesso basandosi semplicemente sull’osservazione diretta della masturbazione e del rapporto sessuale praticato da dei volontari, potendo registrare diversi dati, come l’attività celebrale e il battito cardiaco.

Masters of Sex: seconda stagione

La seconda stagione di Masters of Sex è andata in onda su Sky Atlantic dal 5 agosto al 7 ottobre 2015 (circa un anno dopo la trasmissione americana), continuando a mietere il successo della prima stagione. Oltre alle ricerche pionieristiche nel campo del sesso, quello che viene raccontato è anche la grande storia d’amore che si sviluppa tra i due protagonisti.

Infatti, la seconda stagione si incentrerà maggiormente sull’unione e sul rapporto tra William e Virginia, una relazione clandestina, senza dimenticare di continuare a parlare di sesso, abbattendo i tabù che riguardano l’orgasmo femminile e l’omosessualità. Un successo, anche quello di questa stagione, che ha permesso alla serie di arrivare fino a 4 stagioni.

Fonti: IMDb, variety