Può succedere anche a te film

Ci sono storie incredibili, che sembrano poter prendere vita soltanto sul grande schermo attraverso quella magia senza tempo che è il cinema. Eppure, molto spesso, è proprio la vita vera ad ispirare la settima arte, con vicende incredibili ma realmente accadute. È questo il caso di Può succedere anche a te, il titolo piuttosto chiaro a riguardo del film arrivato in sala nel 1994 per la regia di Andrew Bergman, regista del celebre Striptease, e scritto da Jane Anderson, sceneggiatrice del recente The Wife – Vivere nell’ombra. Basandosi su un incidente realmente verificatosi, i due hanno dato vita ad una commedia ricca di imprevisti e tanta fortuna.

Molto spesso anche gli eventi più banali possono trovare grande forza narrativa al cinema, e con Può succedere anche a te accade proprio questo. Si snoda infatti sul grande schermo un’opera che partendo da un piccolo imprevisto costruisce una commedia sentimentale carica di ironia, ma che lascia nello spettatore quella sensazione che davvero quanto si sta guardando possa succedere a chiunque. Arricchito da un cast di grandi celebrità, il film è così una divertente manifestazione di quante sorprese la vita possa riservare. Accolta in modo positivo dalla critica, la pellicola si affermò infatti come un buon successo al momento della sua distribuzione.

A fronte di un budget di 20 milioni, Può succedere anche a te arrivò a guadagnarne circa il doppio in tutto il mondo, confermandosi come una delle commedie più apprezzate del suo anno. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e alla vera storia che ha ispirato il film. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il titolo nel proprio catalogo.

Può succedere anche a te: la trama del film

Protagonista del film è il poliziotto di New York Charlie Lang, scrupoloso e incorruttibile, questi è particolarmente benvoluto nel quartiere dove vive, il Queens, dove vive con la moglie Muriel, di professione parrucchiera. La sua vita è destinata a cambiare drasticamente nel momento in cui Charlie promette ad una cameriera di nome Yvonne di darle in cambio metà dell’eventuale vincita della lotteria piuttosto che una semplice mancia. Inaspettatamente, il biglietto di Charlie si rivela realmente quello vincente. Charlie si ritrova così ad offrire due milioni alla cameriera, dando vita ad una serie imprevedibile di eventi, tra truffe e inganni, che lo porteranno a rivalutare il vero valore dei soldi.

Può succedere anche a te cast

Può succedere anche a te: il cast del film

Ad interpretare il protagonista della vicenda, Charlie Lang, vi è l’attore Nicolas Cage. Questi viveva in quel momento un periodo particolarmente roseo della sua carriera, partecipando a film di vario genere e arrivando a vincere un Oscar come miglior attore nel 1996. Partecipare a Può succedere anche a te gli permise di consolidare anche le proprie capacità comiche, e per l’attore fu un film particolarmente caro di quegli anni. La sua è poi stata lodata come una delle interpretazioni più divertenti del film. Accanto a lui, nei panni della moglie Muriel, vi è Rosie Perez, attrice di origini portoricane candidata all’Oscar nel 1994 per il film Fearless – Senza paura. Wendell Pierce, invece, è Bo Williams, collega e amico di Charlie.

Ad interpretare la cameriera Yvonne erano originariamente state contattate l’attrice Marisa Tomei e la cantante Madonna. Entrambe rifiutarono però la parte, portando così la produzione a scegliere Bridget Fonda. Figlia d’arte, questa era divenuta celebre in quegli anni grazie ai film Il padrino – Parte III e Piccolo Buddha. Ad interpretare l’ex marito di lei, Eddie Biasi, che cercherà a sua volta di ottenere parte della vincita, vi è l’attore Stanley Tucci, oggi particolarmente noto grazie alla saga di Hunger Games. Infine, Seymour Cassel, attore noto per aver recitato in diversi film dei registi John Cassavetes e Wes Anderson, è qui presente nei panni di Jack Gross, viscida personalità che si offrirà di aiutare Muriel nella gestione dei soldi vinti.

Può succedere anche a te: la vera storia dietro il film

Come anticipato, il film è tratto da una vicenda realmente avvenuta. Questa ha luogo dieci anni prima della realizzazione del film nel 1984, ed ha per protagonista Phyllis Penzo, cameriera di una pizzeria di New York. Qui la donna conobbe il poliziotto Robert Cunningham, il quale entrato in confidenza con lei decise di offrirle metà della vincita della lotteria al posto di darle una semplice mancia. I due scelsero così tre numeri a testa, comprando il biglietto. Poco tempo dopo, questo si rivelò vincente, portando i due ad ottenere e dividersi i 6 milioni del grande premio. Le somiglianze con il film si fermano però qui. Tutto ciò che viene poi raccontato in quest’ultimo è infatti frutto di fantasia. Cunningham e Penzo, infatti, non andarono incontro ai problemi riscontrabili nella pellicola, ma sono ancora oggi sposati con i relativi coniugi.

Può succedere anche a te: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Può succedere anche a te è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema e Apple iTunes. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di lunedì 29 marzo alle ore 22:10 sul canale Paramount Channel.

Fonte: IMDb