The Wife - Vivere nell'ombra film

In un momento di rivalsa per i personaggi femminili al cinema, il film The Wife – Vivere nell’ombra rappresenta il compiersi di quell’indipendenza tanto reclamata. Uscito in sala nel 2017, il film è diretto dal regista svedese Björn Runge, e trova il suo primo motivo di pregio nell’interpretazione da protagonista dell’attrice Glenn Close, qui nei panni di una donna che dopo aver a lungo vissuto nascosta dietro il marito, noto scrittore, decide di prendersi ciò che le spetta, uscendo allo scoperto in tutto il suo valore.

 

Il film è l’adattamento del romanzo The Wife, scritto e pubblicato nel 2003 da Meg Wolitzer, autrice di numerosi romanzi più volte tradotti anche sul grande schermo. Interessatasi al progetto, la Close spinse a lungo affinché questo prendesse vita. Al momento della sua uscita in sala, questo si affermò come un buon successo, arrivando ad un guadagno complessivo di circa 18 milioni di dollari a livello globale. Tale risultato è un ulteriore simbolo dell’interessamento del pubblico verso le tematiche qui trattate, particolarmente attuali e necessitanti di quanta più condivisione possibile.

Apprezzato dalla critica, The Wife – Vivere nell’ombra è stato definito come uno dei film più affascinanti e importanti della sua stagione. Non sorprende dunque che si sia poi affermato come uno dei principali protagonisti della sua stagione, con l’attrice protagonista candidata a molteplici prestigiosi premi. Prima di addentrarsi nella visione di un film del genere, è però bene conoscere alcune curiosità ad esso legate. Proseguendo nella lettura si potranno infatti scoprire alcuni dettagli relativi al cast, come anche le differenze che intercorrono tra il film e il romanzo da cui è tratto.

The Wife – Vivere nell’ombra: la trama del film

Protagonista del film è Joan Castleman, moglie fin troppo devota che ha speso quarant’anni della sua vita a gioire dei successi del marito Joe, affermato scrittore, da molti definito come il più grande di sempre. Per amore, la donna ha infatti sempre sacrificato sé stessa per poter lasciare a lui tutti i riflettori del caso. Nel momento in cui a Joe viene conferito il prestigioso premio Nobel per la letteratura, il riconoscimento più grande per uno scrittore, Joan decide però di dire basta. Mentre intraprende il viaggio verso Stoccolma, la donna ripensa infatti a tutti gli anni trascorsi e al segreto su cui si basa il successo del marito. Un segreto che però ora Joan sembra pronta a svelare, portando alla luce sconvolgenti verità.

The Wife - Vivere nell'ombra cast

The Wife – Vivere nell’ombra: il cast del film

Vero cuore del film è l’attrice Glenn Close, che nei panni di Joan Castleman dà vita a quella che è stata definita come una delle interpretazioni migliori di tutta la sua carriera. L’attrice si era interessata alla storia già nei primi anni duemila, ritrovando in questa molto di sua madre. La Close, infatti, ha dichiarato di aver voluto dar vita a questo film anche in suo onore. Spinta da questo desiderio, l’attrice ha così riposto nel suo personaggio un grande carico emotivo, cercando di ispirarsi proprio alla madre e al suo atteggiamento nei confronti della vita. Tale interpretazione ha poi fatto guadagnare all’attrice la sua settima nomination al premio Oscar, non riuscendo però poi a vincere l’ambita statuetta. Ad interpretare il personaggio di Joan da giovane, la Close ha inoltre voluto sua figlia Annie Starke, con la quale aveva già collaborato per alcuni film.

Per il personaggio di Joe Castleman, invece, l’attrice aveva chiesto a Gary Oldman di ricoprire tale ruolo. L’attore, tuttavia, era già impegnato su un altro set e non poté accettare. Al suo posto è stato scelto Jonathan Pryce, recentemente candidato all’Oscar per il suo ruolo in I due papi. Questi, insieme alla Close, diede vita a numerose settimane di prove private prima di prendere parte alle riprese. Ciò gli permise di sviluppare la grande chimica di coppia poi sfoggiata nel film. L’attore Christian Slater, noto per la serie Mr. Robot, ha invece interpretato il biografo Nathaniel Bone, che decide di scrivere un libro proprio sulla vita di Joe Castleman. Max Irons, figlio del premio Oscar Jeremy Irons, dà invece vita al personaggio di David Castleman, figlio di Joe e Joan. L’attrice candidata all’Oscar Elizabeth McGovern, invece, ricopre il ruolo di Elaine Mozell.

The Wife – Vivere nell’ombra: le differenze tra libro e film

Nel processo di adattamento del romanzo, durato circa quattordici anni, si sono rese inevitabili alcune modifiche su quanto narrato. Ciò, come sempre, viene attuato per poter rendere più cinematografica la storia contenuta nel libro. Molto spesso, infatti, le parole utilizzate in un libro non possono essere riportate in immagini sul grande schermo, e hanno perciò bisogno di alcune reinterpretazioni. Tra le più evidenti modifiche attuate vi è quella della rinuncia alla voice over che accompagna la narrazione del libro. Pur se potenzialmente utilizzabile anche in un film, gli autori hanno preferito affidare alla Close e al suo volto tutto ciò che c’era da dire sui pensieri del personaggio, senza però pronunciarli esplicitamente. Dal racconto in prima persona del libro, dunque, si passa ad un racconto più oggettivo nel film.

Proprio per questa capacità dell’attrice, si è deciso di ritardare la confessione del suo segreto, che nel libro è dichiarato sin da subito. Ciò ha permesso di costruire un più marcato velo di dramma e mistero, particolarmente utile per generare un maggior coinvolgimento nello spettatore, che aspetta trepidante di scoprire cosa nasconda Joan dietro il suo volto. Ulteriori modifiche hanno poi visto la ridefinizione di alcuni rapporti tra i personaggi, come quelli tra i due coniugi o tra loro e l’unico figlio. La scrittrice ha poi dichiarato come sia rimasta sorpresa nel vedere che il premio vinto da Joe che nel libro è chiamato Helsinki Prize, diventi qui addirittura il prestigioso premio Nobel. Una modifica che consente di alzare la posta in gioco, ponendo il personaggio sotto un’ottica ancor più gloriosa.

The Wife – Vivere nell’ombra: il trailer e dove vedere il film in streaming

Per gli appassionati del film, o per chi dovesse ancora vederlo, è possibile fruire di The Wife – Vivere nell’ombra grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Amazon Prime Video e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film verrà inoltre trasmesso in televisione giovedì 5 novembre alle ore 21:20 sul canale Rai 3.

Fonte: IMDB