Step Up film

Nel corso della storia del cinema, il mondo del ballo ha da sempre dimostrato uno stretto legame con la settima arte. Sono numerosi i film incentrati su tale arte performativa, e in tempi recenti è esemplare il caso di Step Up. Divenuto con gli anni un vero e proprio franchise, composto da cinque film e una serie televisiva, questo ha raccolto numerosi fan in tutto il mondo, affermandosi come uno dei maggiori successi di pubblico per questo genere.

 
 

Con nuove storie ad ogni capitolo, la serie è arrivata al cinema in un arco temporale che va dal 2006 al 2014, coinvolgendo il grande pubblico con alcune delle migliori sequenze di ballo viste sul grande schermo. Le coreografie, curate da alcuni dei più rinomati ballerini statunitensi, sono divenute in breve tempo estremamente famose, attirando la curiosità di sempre nuovi appassionati. I film hanno inoltre contribuito a lanciare la carriera di alcuni interpreti oggi particolarmente famosi.

Con l’arrivo di una serie TV basata sugli omonimi film, il mondo narrativo si è espanso ulteriormente, e con il rinnovo ad una seconda e terza stagione si è confermato il grande favore che il genere tutt’oggi riscuote. Al di là del ballo, infatti, la serie riesce a catturare gli appassionati anche grazie ai sentimenti e alle storie d’amore messe in gioco. Ad oggi, il franchise cinematografico vanta un incasso globale di oltre 630 milioni, e con potenziali futuri capitoli tale cifra potrebbe continuare a crescere ancora.

Step Up (2006)

Tyler Gage (Channing Tatum) e Nora Clark (Jenna Dewan) sono due giovani della città di Baltimora. Questa è l’unica cosa che sembrano avere in comune, poché lui ha un passato problematico ed è cresciuto per strada, mentre lei viene da una ricca famiglia benestante. Le loro vite si incrociano alla Maryland School of the Arts, dove Nora è prima ballerina. Tyler si trova invece lì per scontare ore di lavoro socialmente utile dopo essersi messo nei guai con la giustizia.

Ritrovati senza il proprio partner di danza, Nora sembra impossibilitata a partecipare a un’importante competizione, per la quale si allenava da molto tempo. Fortunatamente, imbattutasi in un’esibizione di ballo di Tyler, la ragazza non può fare a meno di notare il grande talento di lui. Ritrovatisi con questa passione in comune, i due decidono allora di fare coppia e gareggiare insieme. Allo stesso tempo, però, dovranno fare i conti con diverse difficoltà, come con i sentimenti che iniziano a provare l’uno per l’altra.

Step Up 2 – La strada per il successo (2008)

Il secondo capitolo della serie, ambientato sempre a Baltimora, ha per protagonista Andie (Briana Evigan), giovane ballerina di strada. Con un’infanzia problematica alle spalle, Andie è una ribelle facente parte di una crew chiamata “410”, con la quale si sta preparando per l’evento di street dance più importante della città. Sono ormai sei anni che Andie partecipa, senza successo, a questa competizione illegale, e questa volta è determinata a vincere. Per poter rimanere in città, viene però costretta dalla sua tutrice a frequentare la Maryland School of the Arts, prestigiosa scuola di danza.

Qui si ritrova a dover lottare per adattarsi a questo nuovo mondo, cercando allo stesso tempo di rimanere legata alla sua vecchia vita di strada. Tuttavia, il suo doversi dividere tra le due realtà, la porta a venir ciacciata dalla sua crew. Costretta ad abbandonare i suoi sogni di gloria, Andie conoscerà però Chase (Robert Hoffman), ballerino talentuoso che aiuterà la giovane a realizzare il proprio sogno di fondare una crew tutta sua con cui gareggiare all’importante competizione.

Step Up 3D (2010)

Con Step Up 3D si narra ancora una nuova storia incentrata nel mondo del ballo. Protagonista è Luke (Rick Malambri) ballerino di strada orfano, il quale è impegnato nel disperato tentativo di non perdere la sua unica “casa”. Questa è in realtà un vecchio magazzino decadente, divenuto luogo di allenamento ed esibizione per i ballerini di strada provenienti da tutto il mondo. Per non essere sfrattati, lui e la sua banda dovranno impegnarsi a vincere la World Jam Competition, dove i migliori ballerini del mondo si ritrovano per competere e decretare chi sia il più forte.

Tutto cambia nel momento in cui Luke incontra Natalie, ballerina di talento che lui convincerà ad entrare a far parte della banda. In breve, il ragazzo si innamorerà di lei, arrivando però a scoprire che questa è la sorella del suo grande nemico Julian, il quale l’ha mandata soltanto per spiarli. Innamoratasi però a sua volta, Natalie cerca in tutti i modi di farsi perdonare, e, ricomposta la squadra che nel frattempo si era sciolta, insieme si preparano per la grande competizione.

Step Up Revolution (2012)

Protagonisti di Step Up Revolution sono Sean (Ryan Guzman) ed Eddy, amici d’infanzia i quali lavorano come camerieri nell’elegantissimo Dimont Hotel di Miami. Quando non sono in servizio, però, i due sono i leader di una spavalda crew conosciuta come i “MOB”. Questa è composta da ballerini, musicisti e artisti d’avanguardia, i quali guadagnano sempre più popolarità grazie ai loro spettacolari flash mob. Le esibizioni del gruppo attraggono l’attenzione della figlia di un ricco uomo d’affari, Emily (Kathryn McCormick), che il suo talento per il ballo decide di unirsi al gruppo.

Quando però suo padre annuncia un piano per radere al suolo il quartiere dove vivono i ragazzi della banda, al fine di costruirvi un gigantesco centro residenziale, il gruppo deve escogitare un piano per evitare che ciò avvenga. Decidono pertanto di organizzare il loro flash mob più coraggioso. Allo stesso tempo, Emily e Sean, innamoratisi, si trovano costretti a scegliere tra i legami di sangue e il loro amore appena nato.

Step Up All In (2014)

Ad oggi l’ultimo capitolo uscito al cinema, Step Up All In ha per protagonista di nuovo Sean, il quale si è ora trasferito a Hollywood per inseguire il suo sogno di notorietà e successo. Qui si renderà però conto che il nuovo ambiente non è come se lo immaginava, e che per ottenere popolarità nel mondo della danza professionista dovrà scontrarsi con grandi difficoltà. Non tutti sono pronti a sacrificarsi per queste, e molti membri della bandi di Sean, i MOB, decideranno di tornare a Miami. Sean però decide di non seguirli, non avendo intenzione di rinunciare al suo sogno.

Ritrovatosi però senza un gruppo e senza amici, dovrà ora trovare un modo per reinventarsi. L’occasione arriva nel momento in cui decide di partire per Las Vegas e partecipare a un’imminente gara di ballo in un reality tv. Qui entrerà a far parte di una nuova crew formata insieme alla bella e testarda Andie, già protagonista del secondo film della serie. Arrivati alle fasi finali del reality, Sean si troverà ora ad un passo dal raggiungere il proprio sogno. Per guadagnarsi la vittoria, tuttavia, sarà costretto a mettere da parte vecchie rivalità, dedicando anima e corpo alla danza

Step Up: High Water

Basata sul franchise, nel 2018 è stata realizzata la serie intitolata Step UP: High Water. Prodotta anche da Tatum e Dewan, protagonisti del primo film, questa si concentra su di un gruppo di studenti della High Water, scuola di ballo dove la competizione è all’ordine del giorno. Tra di loro spiccano Janelle e Tal, due gemelli trasferitisi da poco nel nuovo ambiente. Per realizzare il loro sogno di diventare ballerini professioni, si ritroveranno ben presto a doversi scontrare con il duro contesto della scuola, dove dovranno continuamente dar prova del loro valore.

La prima stagione della serie, composta da 10 episodi, è stata rilasciata sulla piattaforma YouTube Premium nel gennaio del 2018. Rinnovata poi per una seconda stagione, composta sempre da 10 episodi, la serie viene tuttavia cancellata per via degli ascolti al di sotto delle aspettative. Nel maggio del 2020 la serie viene però acquistata dall’emittente Starz, che l’ha così rinnovata per una terza stagione di prossima uscita.

Step Up: dove vedere i film in streaming

Per gli amanti del franchise, o per chi volesse vederlo per la prima volta, è possibile fruirne grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. I film di Step Up sono infatti presenti nei cataloghi di Netlix, Rakuten TV, Google Play, Apple iTunes, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederli, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale, avendo così modo di guardarli in totale comodità e al meglio della qualità video. La serie Step Up: High Water è invece interamente disponibile su YouTube Premium.

Fonte: IMDb