the wolf of wall street

The Wolf of Wall Street è uno dei più controversi e iconici degli ultimi anni, in grado di mettere in scena la storia del vero Jordan Belfort, ovvero la sua ascesa e la sua caduta.

Questo film, uscito nel 2013, è il risultato dell’opera di una serie di professionisti del settore, a partire dalle strepitose performance attoriali di Leonardo DiCaprio e Jonah Hill.

Ecco, allora, dieci cose da sapere su The Wolf of Wall Street.

The Wolf of Wall Street film

the wolf of wall street

1. La scena di McConaughey era improvvisata. Le scene di Matthew McConaughey sono state girate nella seconda settimana di riprese. Il torace che batteva e lui che canticchiava è stata tutta un’improvvisazione e, in realtà, si riferisce ad un rituale di riscaldamento che viene fatto prima di recitare quando Leonardo DiCaprio lo vide durante le riprese, c’è una breve inquadratura di lui che guarda Martin Scorsese per l’approvazione. DiCaprio, in seguito ha incoraggiato chi di dovere ad includere tutto ciò nel film per dargli un tono.

2. Per le scene di droga, sono state usate delle vitamine. Gli attori hanno sniffato delle vitamine B sbriciolate per riprodurre le scene in cui era coinvolta la cocaina. Jonah Hill ha affermato, tra l’altro, di essersi poi ammalato di bronchite dopo così tante inalazioni da essere ricoverato in ospedale.

3. Obiettivi diversi per stati d’animo diversi. Per mostrare lo stato d’animo di Jordan, il direttore della fotografia Rodrigo Prieto ha costantemente cambiato tipo di obiettivo. Per le scene in cui Jordan è in uno stato mentale lucido, sono state usate delle lenti sferiche piatte, mentre nelle parti in cui lucido non è, sono state usate lenti anamorfiche.

The Wolf of Wall Street streaming

4. Il film è disponibile in streaming digitale. Chi volesse vedere o rivedere questo film, è possibile farlo grazie alla sua presenza sulle diverse piattaforme di streaming digitale come Rakuten Tv, Netflix, Rai Play, Tim Vision, Google Play, Chili e iTunes.

The Wolf of Wall Street cast

the wolf of wall street

5. Recitare su un letto pieno di soldi non è stata una bella cosa per Margot Robbie. L’attrice australiana ha affermato che la sua scena di sesso con Leonardo DiCaprio su un letto pieno di soldi era estremamente scomoda, in quanto le banconote false avevano bordi taglienti che le hanno provocato numerosi tagli alla schiena.

6. Leonardo DiCaprio ha sempre voluto interpretare Jordan Belfort. L’attore era ossessionato dall’interpretare questo personaggio sin da quando ha ottenuto il libro (The Wolf of Wall Street) nel 2007. DiCaprio si è concentrato su come trasformare il racconto depravato di Jordan Belfort in un film. Tuttavia, non era solo interessato alla connessione di questa storia con il recente crollo di Wall Street, ma era anche attratto dal ritratto onesto e intransigente di Jordan e di quello che aveva realmente vissuto.

7. I denti finti hanno cambiato il modo di parlare di Jonah Hill. Quando l’attore ha messo i denti finti per interpretare Donnie, si è reso conto di avere una vibrazione udibile nella sua voce. Per sbarazzarsi di questo, ha passato più di due ore al telefono, chiamando aziende a caso e parlando con loro.

The Wolf of Wall Street frasi

8. Un film composto da frasi iconiche e indimenticabili. Un film come The Wolf of Wall Street non poteva non essere generatore di frasi iconiche e di impatto tale da rimanere nell’immaginario collettivo. Ecco, dunque, qualche esempio:

  • Lasciate che vi dica una cosa. Non c’è nobiltà nella povertà. Sono stato un uomo povero, e sono stato un uomo ricco. E scelgo di essere ricco tutta la vita, dannazione! (Jordan Belfort)
  • Mi chiamo Jordan Belfort. L’anno in cui ho compiuto 26 anni ho guadagnato 49 milioni di dollari, il che mi ha fatto molto incazzare perché con altri 3 arrivavo a un milione a settimana. (Jordan Belfort)
  • Bene Hector, ecco il nostro programma: tu ci porti due vodka Martini, lo sai come mi piacciono, niente ghiaccio. Poi, precisamente sette minuti e mezzo dopo, ce ne porti altri due, e poi ancora due ogni cinque minuti finchè uno di noi non perde i sensi. (Mark Hanna)

The Wolf of Wall Street: storia vera

the wolf of wall street

9. Il film è l’adattamento cinematografico dell’omonimo libro. Nel 2007 è stato pubblicato il libro intitolato Il lupo di Wall Street, autobiografia di Jordan Belfort che ne natta l’ascesa e la caduta del broker newyorkese.

10. Jordan Belfort ha istruito DiCaprio. Affinché la performance di Leonardo DiCaprio potesse essere esaustiva, il vero Jordan Belfort ha dato delle istruzioni all’attore circa il suo comportamento, istruendolo, in particolare, nei vari modi in cui ha reagito abusando della Quaalude, così come nel suo confronto tutt’altro che lucido con Danny Porush.

Fonti: IMDb, Aforismi, Frasi Celebri