ATTENZIONE, L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER DA VENOM

Uscito nelle sale lo scorso 4 ottobre, Venom è il primo spin-off ufficiale ambientato nell’universo di Spider-Man che riavvia le sorti dell’alieno simbionte sul grande schermo dopo l’apparizione del personaggio in Spider-Man 3 di Sam Raimi.

La regia del cinecomic è firmata da Ruben Fleischer (Benvenuti a ZombielandGangster Squad) mentre il ruolo del protagonista è interpretato da Tom Hardy.

Leggi anche – Venom: 10 dettagli che potreste non aver notato nel film

Non sono mancate, nei mesi precedenti all’arrivo al cinema del film, teorie e speculazioni sulla trama e sul come avrebbe adattato i fumetti originali, e con grande piacere dei fan alcune si sono effettivamente rivelate fondate.

Scopriamo di seguito quali ipotesi sono risultate vere:

5She-Venom

Anne Weying (interpretata nel film da Michelle Williams) è senza dubbio uno dei personaggi principali di Venom, non soltanto per l’influenza che ha sulla vita di Eddie Brock ma anche per il fatto che – in un preciso momento – viene scelta dal simbionte e si trasforma in quella che è a tutti gli effetti She-Venom.

Per ora si tratta di una breve apparizione, e chissà che non ci possa essere più spazio per questa figura nel sequel. L’aspetto più interessante sarebbe vedere in azione Venom e la sua controparte femminile contro lo stesso antagonista…

Il cameo di Carnage

venom

La scena a metà dei titoli di coda di Venom realizza la teoria dei fan rivelando la grande intervista che Eddie aveva accennato a Annie poco prima che il film finisca. Il soggetto dell’intervista non è altro che il famoso serial killer Cletus Kasady, che viene tenuto in una cella di massima sicurezza nella prigione di San Quintino (Woody Harrelson indossa anche una parrucca di riccioli rossi molto poco convincente). Fedele ai fumetti, Cletus ha l’abitudine di scarabocchiare sulle pareti con il suo stesso sangue, cosa che sta facendo quando arriva Eddie. La scena dei titoli di coda termina con Cletus che promette che quando uscirà di prigione ci sarà una “carneficina”, quindi in originale “Carnage”!

Nei fumetti, Cletus Kasady era il compagno di cella di Eddie Brock durante il suo primo periodo in prigione. I due prigionieri non erano particolarmente amici, con Cletus che preferiva ascoltare l’heavy metal mentre Eddie preferiva la palestra. Tuttavia, poco prima che Eddie e Venom fuggissero dalla prigione, Venom diede alla luce un nuovo simbionte e non si preoccupò di dirlo a Eddie, poiché la riproduzione è asessuata sul pianeta natale di Venom e i simbioti non hanno alcun concetto di famiglia. La progenie di Venom, Carnage, si attaccò al potenziale ospite più prossimo – Cletus, un serial killer psicopatico – così divenne malvagio. Carnage esce di prigione e dissemina terrore, attirando l’attenzione di Spider-Man. Con riluttanza, Spider-Man recluta Venom per farsi aiutare a rintracciare Carnage, e Venom (che, nonostante sia malvagio per sua stessa natura, si oppone con veemenza a fare del male agli innocenti) accetta un’alleanza in cui entrambe le parti si sentono a disagio.

Indietro